F1, Ferrari: Mick Schumacher entra a far parte della FDA

Dopo i rumors sempre più insistenti diffusisi negli ultimi giorni, adesso è arrivata l’ufficialità. Mick Schumacher, figlio 19enne del Kaiser e Campione 2018 della F3 Europe, entrerà a far parte della Ferrari Driver Academy. Un colpo dai significati enormi sotto tanti aspetti, per un ragazzo che, d’ora in poi, dovrà imparare a gestire ancor di più la pressione, sbarcando nel team dove il padre ha conquistato 5 dei suoi 7 titoli mondiali, nonché 72 vittorie (su 91), 58 pole (su 68), 53 giri record (su 77) e 116 podi (su 155 totali).

Mick Schumacher, secondogenito di Michael, sette volte iridato in Formula 1, è un nuovo membro della Ferrari Driver Academy (foto da: stern.de)

Di seguito, il contenuto del comunicato ufficiale della Scuderia Ferrari:

“La Ferrari Driver Academy annuncia di aver firmato un contratto con il campione europeo FIA Formula 3 2018 Mick Schumacher. Mick, che gareggerà nel campionato FIA di Formula 2 nel 2019, dalla prossima settimana prenderà parte alle attività di preparazione pre-campionato con gli altri piloti della FDA.

Gli altri piloti FDA del 2019 sono Giuliano Alesi e Callum Ilott, i quali correranno anche loro in Formula 2, Marcus Armstrong e Robert Shwartzman, in Formula 3 FIA, Enzo Fittipaldi, in FIA Formula Regional (Europa), e Gianluca Petecof, in Formula FIA 4 (in Italia e in Germania).

Mattia Binotto, Team Principal della Scuderia Ferrari ha commentato: “Per chi come me, che lo ha conosciuto fin dalla nascita, dare il benvenuto a Mick ha un significato particolarmente emozionante, ma lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali, che ha già mostrato nonostante un’età ancora giovane“.

Mick Schumacher ha dichiarato: “Sono entusiasta che la Ferrari abbia stabilito una partnership con me; il mio più immediato futuro sarà in rosso, in quanto parte della Driver Academy e di tutta la famiglia Ferrari. Questo è un altro grande passo nella giusta direzione, non posso che trarre beneficio da tutta l’esperienza che risiede qui. Farò il possibile per di ottenere tutto ciò che mi servirà per realizzare il mio sogno, ovvero correre in F1“.

Ovviamente la Ferrari occupa un grande spazio nel mio cuore e in quello della mia famiglia sin da quando sono nato; sono fiero di questa opportunità anche a livello personale. Voglio ringraziare la mia famiglia, i miei amici e i partners che mi hanno supportato, aiutandomi ad arrivare fin qui“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo