F1 Brasile 2019: le dichiarazioni di Vettel e Leclerc dopo le libere del venerdì

Venerdì tranquillo in casa Ferrari in quel di Interlagos, con ottime indicazioni per la Qualifica e meno sul passo gara, dove c’è ancora da lavorare. Sebastian Vettel ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere (1:09.217), dopo il 3° nelle bagnate PL1 (+0.899 da Alexander Albon); Charles Leclerc, che domenica subirà una penalizzazione di 10 posizioni per sostituzione della power unit, è finito sempre dietro al compagno di squadra, di 21 millesimi nelle PL2 e di 244 nelle PL1.

Sebastian Vettel, con la Ferrari #5, si è preso il miglior crono nella sessione del venerdì pomeriggio ad Interlagos (foto da: youtube.com)

Partiamo dalle dichiarazioni di Sebastian Vettel: “La macchina quest’oggi (ieri ndr) mi ha dato buone sensazioni, ma non è stato affatto facile con una pista in simili condizioni. Non è stato semplice girare in maniera continuativa. Credo tuttavia che abbiamo capito di che cosa c’è bisogno per far migliorare la macchina. Il mio ritmo è stato migliore sul giro secco rispetto a quello avuto in configurazione gara; sotto questo aspetto abbiamo bisogno di trovare più grip, lavorando sul bilanciamento della vettura per ottimizzarla in vista dei long run“.

Sono convinto che possiamo fare un passo avanti, anche se temo che la gara di domenica non sarà facile per noi” – avvisa il tedesco – “Mi aspetto che i valori in campo siano simili a quelli degli ultimi due Gran Premi. Ora ci dobbiamo concentrare sulle modifiche da fare per migliorare la nostra performance. Domani (oggi ndr) capiremo meglio cosa ci possiamo aspettare da qualifica e gara“.

Tocca quindi a Charles Leclerc: “Nel complesso, posso dire che abbiamo vissuto una giornata positiva. Il nostro ritmo in configurazione da qualifica sembra buono, mentre c’è ancora del lavoro da fare per migliorare il nostro passo gara. Sono felice di aver potuto girare con la pioggia stamattina (ieri ndr), ed è per questo che ho chiesto di scendere in pista il prima possibile“.

Charles Leclerc, durante la seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile 2019 (foto da: twitter.com/ScuderiaFerrari)

Certo, non erano condizioni veramente rappresentative, perché sembra che non le ritroveremo né domani (oggi ndr) né domenica, quando ci aspettiamo temperature più alte e poca pioggia. Tuttavia è stato positivo vedere che anche in quelle condizioni eravamo competitivi” – prosegue il monegasco – “Abbiamo la possibilità di migliorare e faremo in modo di lavorare sulle modifiche. Affrontiamo le qualifiche sapendo che dovremo scontare una penalizzazione in griglia, ma questo per me non cambia nulla. Voglio spingere al massimo per potermi piazzare in griglia il più avanti possibile“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo