F1, Abiteboul replica a Horner: “Non ci interessano le loro lamentele”

E’ nuovamente altissima tensione tra la Red Bull e la Renault. Casus belli il ritiro di Max Verstappen domenica in Ungheria dopo appena 5 giri, nuovamente per un problema alla power unit. In Germania era invece toccato a Daniel Ricciardo, con un’altra polemica scatenata dal rifiuto del motorista francese di sostituire tutti gli elementi della power unit della RB14 #3, come invece chiesto dal team anglo-austriaco.

Max Verstappen parcheggia mestamente la sua RB14 nella via di fuga, dopo il problema al motore che lo ha costretto al ritiro nelle fasi iniziali del GP d’Ungheria 2018 (foto da: beinsports.com)

Già nell’immediato, e per la precisione nel team radio, Verstappen aveva chiesto di poter continuare in pista, in modo da rompere del tutto il motore, oltre a vari ‘bip’ di circostanza. Chris Horner, davvero arrabbiato, si era espresso in questi termini davanti ai microfoni di Sky UK: “Non voglio girarci intorno, ma noi paghiamo milioni di sterline per questi motori. Ci aspettiamo di avere un propulsore di prima classe, un prodotto allo stato dell’arte. Ma è evidente a tutti il fatto che siamo ben lontani da questa situazione. Tutto ciò è davvero frustrante e pretendo che Cyril Abiteboul venga a scusarsi con noi“.

Avevamo una vettura molto competitiva, come dimostrato anche dalla bella rimonta di Daniel, a mio avviso il pilota di giornata” – aveva aggiunto Horner – “Pur sottolineando che dobbiamo capire bene cosa sia successo sabato in qualifica con il bagnato, sono convinto che anche Max avrebbe fatto una gara molto buona, se non fosse stato per il guasto al motore che lo ha costretto al ritiro. Ora credo che nelle prossime due gare dovremo subire delle penalità. E ciò è davvero seccante“.

La replica del responsabile di Renault Sport F1 è arrivata chiara e con ben poca diplomazia, sintomo di quanto il rapporto tra le parti sia ormai logoro. “I nostri capi hanno smesso di leggere quello che dice su di noi Christian Horner dal 2015. Noi non vogliamo più avere niente a che fare con loro. E’ chiaro e semplice” – spiega Abiteboul – “Dal prossimo anno avranno un nuovo motorista, che gli darà fior di quattrini per mettere il suo motore sulla loro macchina, Oltre ad auguragli buona fortuna, non ho altro da aggiungere“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo