F1 2019 Bahrain, dichiarazioni di Vettel e Leclerc al termine delle qualifiche

E’ terminata la seconda giornata sul circuito del Bahrain, dedicata alle qualifiche per la gara di domenica.

La Ferrari ha fatto vedere dei grandi passi avanti, dato che i suoi due piloti occupano le prime posizioni. Primo il giovane Leclerc davanti al più veterano Vettel. Una giornata senza dubbio positiva, ricca di soddisfazioni. 

Vettel durante un giro di qualifica in Bahrain.
Fonte: Twitter Vettel

Non le nasconde il tedesco quattro volte campione del mondo, ammettendo come il suo compagno di squadra sia stato migliore:

“È il suo giorno gli ho detto di godersela. Per me non è il massimo, ma oggi sarebbe stato difficile batterlo, quindi complimenti. La mia prima pole è stata tanto tempo fa, ma ancora me la ricordo”.

Ma non solo, si è soffermato sulle prestazioni della vettura, nettamente migliorate rispetto all’Australia. La squadra ha il merito maggiore, soprattutto per il lavoro eccezionale che ha saputo svolgere:

 “Siamo molto più contenti della macchina in questo weekend e il merito va attribuito a tutto il team perché è un lavoro di squadra. Non eravamo contenti della macchina in Australia ed è stato fatto un lavoro approfondito per cercare di capirne il motivo. Abbiamo trovato delle risposte e abbiamo dimostrato di essere all’altezza di lottare davanti, anche per la prima fila, e questo testimonia la bontà del lavoro. Io devo pensare a domani”. 

Leclerc festeggia la sua prima pole position in Formula 1.
Fonte: Twitter Leclerc

Lecler, invece, è al settimo cielo per la prestazione odierna. La prima pole position in Formula 1, è il secondo più giovane ad averla ottenuta dopo Vettel. Il giovane monegasco è molto concentrato sulla gara di domani, non vuole distrazioni, convinto che sarà comunque difficile e insidiosa:

“Le emozioni sono grandissime, le sto trattenendo perché la pole purtroppo non assegna punti. Mi sto godendo il momento, finora è stato un gran weekend e speriamo che continui anche domani, l’obiettivo è ora concentrarsi sulla gara e fare il miglior lavoro possibile domani. Ho fatto un giro perfetto? Anche se si può sempre migliorare, sono contento del giro che ho fatto, era stato un mio punto debole in Australia. Credo di aver messo insieme tre bei settori”

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega