Marsiglia: Evra colpisce un tifoso con un calcio “alla Cantona” (VIDEO)

Durante il riscaldamento della sfida di Europa League del Marsiglia contro il Vitoria Guimaraes (poi persa dai francesi) è scattata una rissa tra giocatori e supporter dell’OM. Protagonista il terzino ex Juventus e Man United, Patrice Evra, che ha colpito uno di loro al volto con un calcio, ma l’episodio non è sfuggito all’arbitro.

Il video dell’episodio di Guimaraes

Patrice Evra è stato protagonista di un episodio increscioso poco prima di Vitoria Guimaraes-Marsiglia, quarta gara del girone di Europa League. Il calciatore francese è stato espulso per aver colpisce con un calcio un sostenitore della sua stessa squadra.

 

Tutto è iniziato durante il riscaldamento, quando alcuni tifosi dell’OM (non esattamente famosi per essere una tifoseria moderata) hanno scavalcato le barriere del settore ospiti e sono arrivati a bordo campo a contatto con i calciatori della loro squadra. Da lì si sono generati diversi momenti di tensione, con i sostenitori che hanno in particolare offeso Evra, colpevole di essere più impegnato sui social, che sul campo. 

 

A quel punto il terzino ex-Juve, dopo un vivace scambio di insulti, ha colpito al volto uno di loro con un calcio, ricordando in qualche modo il gesto di Cantona in un Crystal Palace-Manchester United del 1995.

 

Gli altri giocatori del Marsiglia, ed anche i dirigenti della squadra francese sono intervenuti per riportare la calma e allontanare Evra, che ha provato a far finta di niente spostandosi in panchina, ma all’arbitro non è sfuggito l’episodio, ed ha espulso il francese prima che cominciasse la gara. 

 

Il 36enne è stato criticato e rimproverato da Rudi Garcia (allenatore dell’OM) al termine della gara, stupito dal fatto che un episodio del genere fosse capitato ad un giocatore con così tanta esperienza, adesso Evra rischia veramente tanto: all’epoca Cantona ottenne 9 mesi di squalifica, probabilmente una simile sorte toccherà anche al terzino campione d’Europa con il Manchester United nel 2008. Qualche perplessità però, anche sulle misure di sicurezza dello stadio portoghese, perché se è vero che Evra non doveva rendersi protagonista di una follia simile, di sicuro i tifosi dell’OM non sarebbe mai dovuti arrivare fino a bordo campo.

Sui giornali francesi intanto è iniziata la caccia alle streghe, la maggior parte dei tifosi chiede addirittura il licenziamento del giocatore, anche se per ora l’OM ha solo comunicato l’apertura di un’indagine interna, che potrebbe portare però alla soluzione voluta dai tifosi del Marsiglia.