Esclusiva Stadiosport – Luca Serafini: “Il Napoli quest’anno non può lamentarsi degli arbitri. Milan, tentazione Benzema”

La redazione di Stadiosport, in esclusiva, ha intervistato Luca Serafini, noto giornalista e scrittore, nonché tifoso del Milan, con il quale ha avuto il piacere di parlare delle vicende rossonere, delle possibilità che gli uomini di Gattuso hanno di conquistare la Coppa Italia e della diatriba mediatica venutasi a creare nelle ultime settimane a causa delle decisioni a dir poco discutibili prese da Orsato e Irrati, che avrebbero favorito la Juventus, scatenando l’ira del mondo Napoli (e non solo)

napoli arbitri

Come valuta, fino ad ora, questo primo anno di operato della nuova proprietà cinese del Milan?
Aspetto la fine del campionato e soprattutto la finale di Coppa Italia.

Il Milan dopo 32 anni potrebbe concludere la stagione senza nessun marcatore in doppia cifra. Su quale attaccante i rossoneri dovrebbero puntare in estate? La società avrà le risorse per prendere il famoso bomber da 20 gol?
Sulle risorse della società ho smesso di interrogarmi da tempo. So che gli obiettivi sono Belotti, Cavani e c’e persino una tentazione Benzema. Tutti nomi che andrebbero benissimo, ognuno con le sue caratteristiche.

Dopo le polemiche post Inter-Juventus diretta da Orsato, nell’occhio del ciclone è finito anche Irrati per la mancata espulsione di Rugani. Che opinione si è fatto sulla questione Juventus-arbitri? Hanno ragione a Napoli di gridare al complotto?
Se ti siedi al tavolo sapendo che c’è uno che bara, lo scemo sei tu che giochi a quel tavolo. Sudditanza e condizionamenti esistono eccome, i complotti no di certo. Il Napoli quest’anno proprio non può lamentarsi degli arbitri: ricordo gli episodi con Crotone e Bologna per esempio.

Concludiamo con i suoi pronostici sulla finale di Champions League e quella di Coppa Itala, soffermandoci sulle possibilità che ha il Milan di impedire alla Juventus di conquistare la quarta Coppa Italia consecutiva.
In Champions tifo Liverpool. Il Milan ha molte possibilità, ma dev’essere quello di febbraio e marzo: convinto, ordinato, attento, rapido nel gioco. La Juve sembra stanca, ma ha sette vite.