Emergenza Coronavirus, ipotesi Euro2020: slittamento al 2021 o annullamento?

Martedì verrà fatta definitivamente chiarezza sulla situazione con una riunione, ma al momento la UEFA pare non aver compreso l’emergenza globale e le date del prossimo Europeo non hanno subito variazioni.

Fino a martedì possiamo solo supporre cosa accadrà, tanto per passare il tempo, quindi proviamoci.

  1. Ipotesi slittamento all’anno prossimo: una pandemia globale è un nemico subdolo e più difficile da affrontare di calamità, diciamo così, non naturali. Difficile, impossibile, essere sicuri della fine dell’emergenza. Potrebbe essere necessario molto tempo. E quindi lo spostamento della competizione all’anno prossimo, ipotesi che sembra essere molto apprezzata e quotata nei piani alti, potrebbe essere la decisione migliore per evitare ogni problema.
  2. Annullamento: solo eventi catastrofici come le Guerre Mondiali costrinsero le massime autorità sportive a cancellare i grandi eventi dell’epoca, Mondiali e Olimpiadi, e il Coronavirus sta facendo danni come li farebbe qualunque evento bellico. Quella della definitiva cancellazione del prossimo Europeo, l’edizione itinerante che avrebbe dovuto celebrare il 60° anniversario della manifestazione, è una ipotesi lontana dalla realtà, per ora, e non è minimamente presa in considerazione. Ma tutto dipenderà dal virus, purtroppo.

Le ipotesi sono queste, ambedue tristi, ma non c’è nulla di peggiore di un virus nato chissà dove che si sta “divertendo” a fare danni in tutto il globo a causa di idiozia, noncuranza e ignoranza. Restiamo a casa, tanto dopo Istanbul c’è sempre Atene.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus