Emergenza Coronavirus, Cristiano Ronaldo cuore d’oro: trasforma i suoi hotel in ospedali in Portogallo

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus in Portogallo, Cristiano Ronaldo ha deciso di trasformare i suoi hotel in ospedali. Il fuoriclasse portoghese, inoltre, si accollerà tutti gli stipendi dei medici e dello staff sanitario.

Gran bel gesto da parte del campione della Juventus Cristiano Ronaldo che per fronteggiare l’emergenza Coronavirus in Portogallo ha deciso di trasformare i suoi hotel in ospedali. L’ex Real Madrid aveva già espresso su Instagram la propria vicinanza in questo momento difficile ed ha deciso di agire anche in modo concreto per aiutare la sua terra.

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo MARCA, CR7 non solo si occuperà di trasformare i suoi hotel in ospedali, ma si occuperà personalmente dello stipendio dei medici e dello staff sanitario che dovrà lavorare. Il fuoriclasse portoghese si è detto infatti pronto a pagare di tasca propria le spese necessarie per il mantenimento delle strutture.

Un gesto che fa davvero onore a Cristiano Ronaldo che dimostra di avere un cuore d’oro. Non è la prima volta che lui o la sua famiglia si mettono in luce per gesti di grande altruismo.

Dopo il Festival di Sanremo, infatti, fu la compagna Georgina Rodriguez a dimostrare di avere gran cuore, devolvendo il compenso della sua apparizione all’Ariston all’Ospedale Infantile Regina Margherita.

Sempre secondo quanto fa sapere MARCA, gli ospedali saranno gratuiti per i malati di Coronavirus che hanno bisogno di un letto e di una struttura dove poter essere curati. In questo modo, CR7 spera di poter aiutare la sanità in Portogallo in questo momento così difficile.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei