Emergenza Coronavirus, stop campionati e coppe: rimborso agli abbonati Sky e Dazn?

L’emergenza Coronavirus sta mettendo in ginocchio il mondo intero, compreso quello sportivo. Non solo il calcio, ma anche tutti gli altri sport sono stati costretti a fare i conti con l’epidemia.

Telecamera che riprende un evento sportivo. Fonte: Pixabay

Per ora c’è stato un accordo per la sospensione di un mese, quindi fino al 3 aprile, di tutte le manifestazioni sportive. Si vuole dare un contributo forte per evitare la propagazione di questo virus!

Queste condizioni, però mettono a dura prova gli abbonati delle pay-tv. Per loro c’è il rischio di dover pagare la quota mensile senza avere l’opportunità di assistere ad alcun evento sportivo!

Il Coronavirus è un evento inaspettato ed è proprio su questo punto che fa riferimento il Codice civile. Esso spiega all’articolo 1256 come il “debitore” (Sky o DAZN) sia sollevato dall’obbligo di trasmissione dell’evento se sopraggiunge una causa “a lui non imputabile”.

Quindi in questa emergenza le emittenti televisive non c’entrano nulla. Non sono loro a dover essere cercate per ragioni di disservizio. Il motivo è particolare, non ha alcun riferimento con la mancata programmazione o l’incapacità delle stesse aziende di comunicazione.

Nonostante ciò Sky starebbe pensando di regalare qualcosa ai propri clienti, costretti a stare a casa. Per DAZN c’è la possibilità di disdere immediatamente il contratto mensile.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega