Dakar 2014 in diretta tv e streaming su Eurosport e Italia 2

Cyril Despres
Cyril Despres

Gli orari TV e Streaming della Dakar 2014

Parte la Dakar 2014. Appassionati di tutto il mondo mettetevi comodi e “gustatevi” la visione della corsa a tappe off-road più famosa della storia dei motori. Quest’anno si va, ancora, in Sudamerica, con 8500 km circa di avventura e molte azioni.

Si accendono i motori in Argentina per giungere in Cile, con un piccolo tratto in Bolivia. In particolare si parte da Rosario con l’ultima tappa a Valparaiso.

La Dakar 2o14 in tv e streaming

Eurosport anche in questo inizio anno, sarà con tutti gli appassionati dei rally raid sulle piste più suggestive della Dakar. Gli appuntamenti sono tre, dal 5 al 18 Gennaio. Nel pomeriggio verranno trasmessi dei flash con gli aggiornamenti dei risultati, mentre alle ore 23:00 in programma uno speciale di circa 30 minuti ricco di immagini, interviste e vari approfondimenti. La domenica del 19 Gennaio spazio alla Review, per rivedere i momenti più salienti delle due settimane di gara. Un programma costruito su misura per gli appassionati con particolare attenzione alle cinque tappe e alle varie tipologie di mezzi. La visione di Eurosport sarà visibile anche in Diretta Streaming, con il servizio Eurosport Player.

In Italia la Dakar sarà visibile anche su Mediaset. Grande spazio su Italia 2, alla gara sabato 18 gennaio, con due appuntamenti in seconda e terza serata. Inoltre saranno visibili tutti gli highlights il giorno successivo con la replica alle ore 9:00 e alle 18:30. A raccontare le avventure dei piloti su moto, auto, camion, quad i grandi commentatori della MotoGP.

Dakar Sory

Nasce nel 1979, meglio nota come Paris-Dakar; la gara fu inventata da Thierry Sabine che fondò la TSO (Thierry Sabine Organization) che organizzò la gara fino al 1986, quandò purtroppo questo perse la vita. Fino al ‘93 la corsa passò nelle mani del padre Gilbert, per poi, nel ‘94, essere organizzata da un’altro dei protagonisti assoluti, Jean-Claude Morellet, detto “Fenouil”. Quest’ultimo “abdicò” subito e la corsa divenne affare di Hubert Auriol che se ne occupò fino al 2003 compreso, quando la Dakar passò all’attuale Etienne Lavigne.

Nel 2008/2009 la svolta epocale: il primo anno citato vide per la prima volta l’annullamento della gara per motivi di sicurezza, visto che la Mauritania (Paese dove i piloti sarebbero dovuti passare N.d.R.) fu considerato pericoloso visto che comprendeva otto speciali e pochi giorni prima furono uccisi dei turisti francesi. Un duro colpo per gli appassionati! Nel 2009 la svolta epocale, l’abbandono del Continente Nero in favore del Sudamerica, con Argentina e Cile protagonisti: in mezzo, Perù e per questa 36esima edizione la Bolivia.

Melania Gaetani

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito