Coppa d’Asia, risultati semifinali: Giappone prima finalista, battuto l’Iran

I nipponici travolgono gli iraniani con un netto 3-0 e vola in finale di Coppa d’Asia.

Sono iniziati gli ultimi atti della Coppa d’Asia giunta alle semifinali ed oggi si è conosciuto il nome della prima finalista. La prima squadra che vola ad Abu Dhabi è il Giappone che schianta l’Iran con un perentorio 3-0 e giocando un grande secondo tempo. I Samurai Blue hanno letteralmente annullato le offensive dei Ghepardi Persiani mostrando gran solidità difensiva, mentre quest’ultimi sono stati molto nervosi per larghi tratti della partita.

Le due squadre si sono equivalse nel primo tempo e non deve sorprendere che non ci siano state tante occasioni, mentre tante sono state le interruzioni di gioco per via di falli di marca iraniana. L’unica occasione del primo tempo è dell’Iran con Azmoun che penetra in area dalla sinistra, salta secco un difensore e calcia in porta, ma Gonda è strepitoso e di piede riesce a mettere in corner. Per il resto, il Giappone si è difeso bene e monumentale è stata la prova dei centrali, soprattutto quella di Takehiro Tomiyasu, difensore classe 1998 che gioca in Belgio nel Sint-Truiden e che potrebbe presto finire nell’occhio di squadre d’alta fascia.

Nella ripresa, il Giappone ha continuato ad essere solido mentre l’Iran ha iniziato a mostrare le prime crepe ed il gol del vantaggio nipponico è stata una logica conseguenza. Al 56′ Minamino viene abbattuto sulla sinistra, l’arbitro australiano Beath non fischia fallo ma, non si capisce perché, l’Iran protesta lasciando tutte le marcature, Minamino si rialza, mette in mezzo e trova la testa di Osako e fa 1-0. Un gol quasi comico quello subito dall’Iran, ma tanto basta per mandare in confusione i Ghepardi persiani.

Passano solo undici minuti ed il Giappone trova il raddoppio su rigore per uno sciocco fallo di mano confermato dal VAR ed è ancora Osako a freddare Beiranvand. I Samurai Blue hanno altre potenziali occasioni in contropiede per siglare il terzo gol e questo arriva nel finale con Haraguchi che riceve palla, arriva fino in area e batte Beiranvand che, imbattuto fino ad oggi, si vede segnare tre gol in una sola partita. L’Iran, dunque, fallisce ancora una volta l’approdo in finale, mentre il Giappone punta a vincere la sua quinta Coppa d’Asia e sarebbe un record.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei