Coppa d’Africa, al via i quarti di finale: Senegal ed Egitto restano le favorite

La Coppa d’Africa entra nel vivo. Conclusasi la fase a gironi, sono otto le compagini ‘superstiti’ che ora si contenderanno il trofeo più ambito del Continente Nero. Con la clamorosa eliminazione della Costa d’Avorio, le principali favorite adesso sono il Senegal di Koulibaly e Keita e l’Egitto di Salah.

Ad aprire i quarti di finale della competizione sarà la sfida tra Burkina Faso e Tunisia: gli uomini di Duarte hanno chiuso in vetta il girone A, mentre quelli di Kasperczak sono arrivati secondi nel raggruppamento B. Nella giornata di domani in campo anche Senegal contro Camerun, domenica sarà la volta di Congo-Ghana e Egitto-Marocco.

Riflettori puntati sui talenti e le sorprese che ci sono messe in luce dopo le prime tre partite del torneo. In copertina troviamo Junior Kabananga, attaccante congolese classe 1989 di proprietà dell’Astana, attuale capocannoniere con tre centri davanti a gente del calibro di Aubameyang (già eliminato con il suo Gabon padrone di casa), Mané, Slimani e Mahrez (anche questi ultimi due già tornati a casa dopo i soli due punti conquistati dalla deludente Algeria).

Napoli, Roma e Lazio attendono sviluppi: già dalla prossima settimana potrebbero infatti riabbracciare, in caso di eliminazione di Egitto e Senegal (o di entrambe), i loro giocatori impegnati nella kermesse.