Copa America 2021: Convocati e Formazioni delle 10 nazionali

Manca poco al calcio d’inizio della Copa America 2021. Nuovo format e una sede nuova rispetto a quella concordata. Argentina e Brasile vogliono la vittoria, ma occhio a Colombia, Cile e Uruguay.

Si è detto tanto, forse troppo, della 41° edizione della Copa America e ancora oggi i dubbi riguardo una organizzazione un po troppo superficiale dell’evento spingono selezioni importanti come Brasile e Argentina a tuonare contro la CONMEBOL, ma, dalla sera del 13 giugno, a parlare sarà finalmente il campo.

Non è bastato il dietrofront di Qatar e Australia, né il forfait organizzativo delle sedi di Argentina e Uruguay per fermare la voglia della federazione sud americana di dare al pubblico l’evento che più aspettavano durante questi duri mesi di Covid.

Sarà il Brasile ad ospitare questa edizione della Copa America creando una situazione del tutto inedita che va ad eguagliare quella delle edizioni del 1923 e 1924 in cui l’Uruguay ospitò per due volte di seguito la competizione, così come il Brasile farà quest’anno dopo aver già accolto l’edizione del 2019 tra i propri stadi.

Nuova sede, meno squadre e… nuovo format. Le 10 rappresentative chiamate in causa, infatti, si affronteranno in due gironi da 5 denominati “Zona Nord” e “Zona Sud” in cui la suddivisione è abbastanza auto esplicativa e ha dato la possibilità alla competizione di dar vita a due gruppi molto interessanti.

Il 13 giugno, alle 23:00 (ore italiane), la Copa America avrà il suo calcio d’inizio! Ecco le squadre che si contenderanno il trofeo finale.

Copa America 2021, Convocati e formazioni Gruppo Zona Nord

Non è scontato pronosticare quali, tra le squadre del Gruppo Zona Nord, possano passare il turno e in quale ordine. Ricordando che su 5 squadre saranno ben 4 ad accedere al turno eliminatorio, sarà molto importante calcolare il miglior piazzamento e le migliori combinazioni possibili per il percorso finale e, attualmente, i favori del pronostico per il primato del girone li ha il Brasile.

I Verdeoro sono campioni in carica e, nuovamente, paese ospitante del torneo. La squadra di Tite ha qualità da vendere e tutto sarà giostrato dalle magie e dall’esplosività di Neymar che ha intenzione di vincere da protagonista questo ennesimo trofeo.

O’Ney è solo l’apice di una rosa qualitativamente impareggiabile che ha in Thiago Silva il vero leader di spogliatoio, in Casemiro il fulcro del gioco sia offensivo che difensivo e in Firmino una variabile fondamentale per potersi imporre nelle partite più difficili.

La Selecao ha giovani di grande qualità e giocatori che sanno cosa significa vincere, oltre che il parco di portieri più forte del torneo con Alisson ed Ederson a giocarsi il posto.

Da non sottovalutare la Colombia che potrebbe essere la vera rivelazione di questa Copa. L’assenza di James Rodriguez non diminuisce quella che è chiaramente una delle rose più competitive della competizione e che vede negli “italiani” il proprio vanto.

Reinaldo Rueda si affiderà, soprattutto, a Juan Cuadrado, autore con la Juve di una stagione esaltante e leader dei Cafeteros, oltre che al duo offensivo formato da Zapata e Muriel che ben conoscono i movimenti offensivi di uno e dell’altro. Il jolly sarà sicuramente Juan Fernando Quintero, già decisivo con il River Plate nei momenti che contano.

Il Perù, invece, sogna un percorso simile a quello del 2019 che li ha portati fino alla finalissima con il Brasile, poi persa. Tra i tanti giocatori di interesse come Guerrero, Cueva e Carillo, c’è da aggiungere la presenza di Gianluca Lapadula, ormai divenuto leader della nazione.

Più attardate nei pronostici, le formazioni di Ecuador e Venezuela che, però, possono rappresentare delle sorprendenti variabili per il girone.

Brasile

Il Brasile è la campionessa uscente della Copa America dopo aver vinto, nel 2019, la finale con il Perù

PORTIERI: Alisson, Ederson, Weverton

DIFENSORI: Emerson, Danilo, Alex Sandro, Renan Lodi, Eder Militao, Lucas Verissimo, Marquinhos, Thiago Silva

CENTROCAMPISTI: Casemiro, Douglas Luiz, Everton Ribeiro, Fabinho, Fred, Lucas Paquetá

ATTACCANTI: Everton Cebolinha, Roberto Firmino, Gabriel Barbosa, Gabriel Jesus , Neymar, Richarlison, Vinicius Junior.

Brasile (4-3-3): Alisson; Danilo, Marquinhos, Thiago Silva, Alex Sandro; Casemiro, Fabinho, Fred (Everton); Neymar, Roberto Firmino, Vinicius Jr.

Colombia (pre-convocati)

Duvan Zapata
Sarà Duvan Zapata a reggere l’attacco della Colombia

PORTIERI: David Ospina, Camilo Vargas, Aldaír Quintana

DIFENSORI: Carlos Cuesta, Daniel Muñoz, Dávinson Sánchez, Óscar Murillo, William Tesillo, Stefan Medina, Yairo Moreno, Yerry Mina

CENTROCAMPISTI: Baldomero Perlaza, Gustavo Cuéllar, Jéfferson Lerma, Juan Guillermo Cuadrado, Mateus Uribe, Juan Fernando Quintero, Sebastián Pérez, Wílmar Barrios

ATTACCANTI: Alfredo Morelos, Duván Zapata, Luis Díaz, Luis Fernando Muriel, Miguel Ángel Borja, Rafael Santos Borré.

COLOMBIA (4-3-3): Ospina; Cuadrado, Sanchez, Murillo, Mojica; Lerma, Barrios, Uribe; Borja, Zapata, Muriel.

Ecuador (pre-convocati)

PORTIERI: Alexander Domínguez , Hernán Galíndez , Pedro Ortiz y Moisés Ramírez

DIFENSORI: Pervis Estupiñán, Diego Palacios, Robert Arboleda, Xavier Arreaga , Pedro Pablo Perlaza , Félix Torres, Ángelo Preciado, Piero Hincapié, Mario Pineida, Luis León

CENTROCAMPISTI: Carlos Gruezo, Moisés Caicedo, Jehgson Méndez, Alan Franco, Damián Díaz, Juan Cazares, José Carabalí, Dixon Arroyo, Christian Noboa

ATTACCANTI: Gonzalo Plata, Ángel Mena, Enner Valencia, Michael Estrada, Leonardo Campana, Ayrton Preciado, Fidel Martínez, Jordi Caicedo.

Perù

Paolo Guerrero, leader del Perù

PORTIERI: Carlos Cáceda, José Carvallo, Pedro Gallese

DIFENSORI: Luis Abram, Luis Advíncula , Miguel Araujo, Alexander Callens, Aldo Corzo, Marcos López , Jhilmar Lora, Christian Ramos, Anderson Santamaría, Miguel Trauco

CENTROCAMPISTI: Pedro Aquino, Christian Cueva, Martín Távara, Sergio Peña, Edison Flores, Christopher Gonzáles, Yoshimar Yotún

ATTACCANTI: Luis Ibérico, André Carrillo, Paolo Guerrero, Gianluca Lapadula, Alex Valera, Raúl Ruidíaz.

Venezuela

PORTIERI: Wuilker Faríñez, Joel Graterol, Rafael Romo

DIFENSORI: Wilker Ángel , Jhon Chancellor, Luis Mago, Rolf Feltscher, Nahuel Ferraresi , Alexander González, Roberto Rosales, Mikel Villanueva, y Yohan Cumana

CENTROCAMPISTI: Tomás Rincón, Cristian Cásseres Jr, Darwin Machís, José Martínez , Junior Moreno, Jhon Murillo, Rómulo Otero, Freddy Vargas, Jefferson Savarino, Maurice Cova, Bernaldo Manzano, Richard Celis, Edson Castillo, Matías Lacava

ATTACCANTI: Fernando Aristeguieta, Jhonder Cádiz, Sergio Córdova, Josef Martínez.

VENEZUELA (4-4-2): Graterol; Villanueva, Feltscher, Rosales, Mago; Rincón, Cásseres, Otero, Savarino; Aristiguieta, Martínez.

Copa America 2021, Convocati e formazioni Gruppo Zona Sud

Anche nel secondo gruppo, quello della Zona Sud, la qualità non manca e tra le cinque contendenti, almeno tre possono concretamente pensare di agguantare il primo posto in classifica.

L’Argentina di Lionel Scaloni è sicuramente una di quelle rappresentative che non possono far altro che spaventare le avversarie che incontreranno nel loro cammino ma la realtà è ben diversa.

Gli argentini non vedono la propria nazionale vincere questa competizione dal 1993 e nelle successive 4 finali raggiunte ci sono state altrettante medaglie d’argento che di certo non onorano la storia di questa grande Nazionale.

Potrebbe essere l’ultima grande opportunità per Lionel Messi di imporsi anche con la maglia della sua Nazione ed è ovvio che tutto passerà tra i suoi piedi e la sua grande classe.

Nonostante ciò, la formazione di Scaloni ha un’arsenale offensivo di pregevole fattura che vede nella Pulce e Aguero i migliori interpreti. Di Maria è la solita variabile dall’altissimo tasso di qualità e intelligenza tattica e a questi si deve aggiungere l’enorme tasso di giovani di talento come Lautaro, De Paul, Nico Gonzalez e tantissimi altri.

Ancora una volta, è forse la difesa il punto più debole nonostante la presenza dei due “viola” Quarta e Pezzella e del bergamasco Palomino.

L’Uruguay, però, insidierà come meglio può le ambizioni di primato dell’Argentina e per farlo si affida ad una nazionale già ben rodata che si è impreziosita di giovani molto interessanti.

Sono ancora Suarez, Godin e Cavani a tenere sulle spalle la Celeste, ma quest’anno la qualità sarà tantissima anche grazie ad un giocatore, forse mai esploso del tutto, di pregevole fattura come Giorgian De Arrascaeta.

Attenzione al centrocampo: Torreira, Bentancur e Valverde possono dare soddisfazioni ai propri tifosi.

Da non sottovalutare nemmeno il Cile, grande protagonista di questo torneo nelle ultime edizioni. La generazione d’oro cilena sta, lentamente, vedendo il proprio epilogo ma c’è da aspettarsi un grande “canto del cigno” per Vidal, Sanchez e compagni.

Seguono Paraguay e Bolivia: nazionali esperte e di grande temperamento che possono rubare punti preziosi alle tre favorite.

Argentina (pre-convocati)

Leo Messi e il Kun Aguero sono pronti a rappresentare l’Argentina

PORTIERI: Franco Armani, Esteban Andrada, Agustín Marchesín, Juan Musso, Gerónimo Rulli.

DIFENSORI: Renzo Saravia, Gabriel Mercado, Nicolás Otamendi, Germán Pezzella, Walter Kanemann, Nicolás Tagliafico, Marcos Acuña, Ramiro Funes Mori, Juan Foyth.

CENTROCAMPISTI: 
Leandro Paredes, Giovani Lo Celso, Exequiel Palacios, Guido Rodríguez, Roberto Pereyra, Rodrigo De Paul, Matías Zaracho, Ángel Di María, Gonzalo Martínez, Paulo Dybala, Maximiliano Meza, Iván Marcone.

ATTACCANTI: Lionel Messi, Sergio Agüero, Lautaro Martínez, Ángel Correa, Matías Suárez, Mauro Icardi.

Argentina (4-3-3): Armani; Acuña, Otamendi, Foyth, Tagliafico; De Paul, Paredes, Lo Celso; Messi, Agüero , Lautaro Martínez

Uruguay (pre-convocati)

PORTIERI: Fernando Muslera, Martín Campaña, Sergio Rochet

DIFENSORI: Diego Godín, José María Giménez, Sebastián Coates , Damián Suárez, Ronald Araújo, Matías Viña, Martín Cáceres

CENTROCAMPISTI: Nahitan Nández, Lucas Torreira, Rodrigo Bentancur, Mauro Arambarri, Matías Vecino, Federico Valverde, Fernando Gorriarán, Nicolás de la Cruz

ATTACCANTI: Brian Rodríguez, Jonathan Rodríguez, Luis Súarez, Edinson Cavani, Giorgian De Arrascaeta, Cristhian Stuani, Darwin Núñez, Maxi Gómez

URUGUAY (5-3-2): Muslera; González, Cáceres, Giménez, Godín, Viña; Valverde, Vecino, Nández; Rodríguez, Suárez.

Cile (pre-convocati)

PORTIERI: Gabriel Arias, Claudio Bravo, Gabriel Castellón

DIFENSORI: Yonathan Andía, Jean Beausejour, Eugenio Mena, Mauricio Isla, Guillermo Maripán, Francisco Sierralta, Gary Medel, Enzo Roco, Sebastián Vegas

CENTROCAMPISTI: Tomás Alarcón, Claudio Baeza, Pablo Galdames, Juan Leiva, Clemente Montes, Carlos Palacios, Charles Aránguiz, César Pinares, Erick Pulgar, Arturo Vidal

ATTACCANTI: Ben Brereton, Bryan Carrasco, Luis Jiménez, Jean Meneses, Felipe Mora, Fabián Orellana, Alexis Sánchez, Eduardo Vargas.

CILE (4-3-3): Bravo; Isla, Maripan, Medel, Beausejour; Aranguiz, Pulgar, Alarcon; Orellana, Vargas, Sanchez. 

Paraguay

PORTIERI: Antony Silva, Gerardo Ortiz , Juan Espínola

DIFENSORI: Robert Rojas, David Martínez, Omar Alderete , Gustavo Gómez, Junior Alonso, Fabián Balbuena, Juan Escobar

CENTROCAMPISTI: Gastón Giménez , Andrés Cubas, Óscar Romero, Robert Piris da Motta, Miguel Almirón, Ángel Romero

ATTACCANTI: Carlos González, Braian Samudio, Alejandro Romero Gamarra, Gabriel Ávalos.

PARAGUAY (4-3-3): Silva; Rojas, Balbuena, Gustavo Gomez, Alderete; Villasanti, Gaston Gimenez, Almiron; Oscar Romero, Angel Romero, Gamarra.

Bolivia

PORTIERI Carlos Lampe, Javier Rojas, Rubén Cordano.

DIFENSORI: Diego Bejarano, Jairo Quinteros, José Sagredo, Enrique Flores, Oscar Ribera, Luis Barboza, Luis Haquín, Adrián Jusino.

CENTROCAMPISTI: Roberto Carlos Fernández, Leonel Justiniano, Erwin Saavedra, Diego Wayar, Ramiro Vaca, Jeyson Chura, Erwin Junior Sánchez, Moisés Villarroel, Henry Vaca, Boris Céspedes

ATTACCANTI: Juan Carlos Arce, Rodrigo Ramallo, Gilbert Álvarez, Jaume Cuellar, Marcelo Martins Moreno.

BOLIVIA (4-4-2): Lampe; Bejarano, Quinteros, Haquin, Flores; Justiniano, Arce, Bejarano, Vaca; Ramallo, Martins.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus