Conference League: Trabzonspor avversario Roma il 19 e 26 agosto

La Roma si avvicina a grandi passi verso il primo impegno ufficiale della stagione. I preliminari di Conference League la vedranno contrapposta al Trabzonspor.

È quasi tempo di esordire per la nuova Roma tragata Josè Mourinho: i giallorossi saranno la prima squadra a rappresentare l’Italia nella Conference League, la nuova competizione varata dalla UEFA. Avversario dei capitolini sarà il Trabzonspor, formazione turca con una discreta tradizione internazionale, che ha superato il Molde ai calci di rigore nell’ultimo turno preliminare.

Appuntamento il 19 agosto, con la gara d’andata che si disputerà a Trebisonda, nello stadio Senol Gunes. Una settimana dopo le squadre saranno di scena all’Olimpico, nel match che deciderà la qualificazione alla fase a gironi.

Calciomercato Roma: piace Lenglet del Barcellona.

Come arriva la Roma – La Roma si è qualificata alla Conference League in virtù del settimo posto conquistato nell’ultimo campionato di Serie A. Tiago Pinto sta lavorando alacremente in sede di calciomercato per completare la rosa in vista della prossima stagione, ma l’unica certezza, per ora, è che i giallorossi si presentano ai blocchi di partenza della competizione europea privi del loro centravanti titolare, Edin Dzeko, prossimo a firmare con l’Inter. Difficile, entro il 19 agosto, mettere le mani su un attaccante di riserva (si parla di Abraham del Chelsea), possibile dunque che il peso dell’attacco ricada sulle spalle di Borja Mayoral, rimasto a Roma dopo l’ottima stagione scorsa (17 gol tra campionato e coppe).

Come arriva il Trabzonspor – Il Trabzonspor si è qualificata alla Conference League da quarta forza del proprio campionato, ultima delle “big”, alle spalle di Besiktas, Galatasaray e Fenerbahce. Guai a sottovalutare la formazione allenata da mister Abdullah Avci. I turchi vantano una discreta esperienza internazionale, contando 9 partecipazioni alla Champions League, e il doppio all’Europa League.

L’organico presenta diversi giocatori di spessore, come gli ex Roma Bruno Peres e Gervinho, Ugurcan Cakir, portiere titolare della Nazionale turca e Andreas Cornelius, attaccante recentemente acquistato dal Parma.

Pochi giorni di attesa, e poi la Roma potrà misurarsi nella sua nuova veste cucitagli addosso da Mourinho. Sulla squadra giallorossa pendono tante aspettative, ma sarà meglio ragionare un passo per volta.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€