Chelsea, addio crisi: Sarri si conferma anche contro la Dinamo Kiev

I Blues stravincono e ipotecano la qualificazione ai quarti di finale di Europa League.

Il periodo difficile sembra ormai alle spalle in casa Chelsea Maurizio Sarri può tirare un sospiro di sollievo dopo essere andato ad un passo dall’esonero. Alla vittoria in campionato sul campo del Fulham ha fatto seguito quella interna in Europa League contro la Dinamo Kiev per 3-0 che chiude ogni discorso in ottica qualificazione agli ottavi di finale. I Blues hanno dominato la gara dal primo all’ultimo minuto di gioco, dilagando nella ripresa e la sensazione è che il risultato potesse essere ancora più largo.

Ad inizio partita, però, il Chelsea ha faticato nel costruire gioco e raramente è riuscito a superare l’ottima retroguardia ucraina, facendo solo un possesso palla sterile. I Blues si sono sciolti a partire dal 17′, minuto del gol di Pedro che dopo un bello scambio con Giroud insacca alle spalle di Boyko che non può nulla. Siglato il vantaggio, il Chelsea prende il pieno controllo della situazione e crea i presupposti per il raddoppio senza trovarlo, merito di Boyko che salva più volte la squadra.

Nella ripresa, la difesa della Dinamo si riorganizza ed il Chelsea non riesce più ad essere incisivo come nella seconda parte del primo tempo. Nonostante ciò, i Blues trovano comunque il 2-0 al 65′ sfruttando un calcio piazzato, con Willian che calcia in modo perfetto e batte per la seconda volta Boyko che non vede neanche partire il pallone. Dopo la seconda rete, la Dinamo si sgretola ed al 90′ è Hudson-Odoi che chiude partita e discorso qualificazione con un gran tiro dal limite. Terza vittoria consecutiva per il Chelsea che appare in gran forma per questo finale di stagione.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei