Champions League volley maschile: Trento in semifinale. Civitanova sfiora l’impresa

Champions League volley maschile: Trento elimina Berlino e approda in semifinale. Civitanova si porta sul 2-0 con lo Jastrzebski Wegie, ma poi viene rimontata al tie. Stasera Conegliano-Monza per un posto in finale.

Mercoledì di Champions dolce/amaro per la pallavolo maschile italiana: se Trento, vittoriosa 3-0 all’andata, risale dagli inferi, rimontando Berlino dal 2-0 e poi subendo una sconfitta indolore al tie-break, la Lube Civitanova compie il percorso inverso.

La squadra di Blengini esce infatti sconfitta, sempre al tie-break, dalla sfida contro lo Jastrzebski in Polonia. La squadra di Gardini, sotto 2-0 nel punteggio, si è vista trascinare al limite dell’inferno chiamato “golden set”, per poi assistere la formazione marchigiana rovinarsi con le proprie mani, sprecare due set point, e subire una rimonta che diventa ancor più amara, pensando alla prospettiva di avere due squadre italiane a contendersi il trofeo in finale.

I biancorossi, trascinati da uno Zaytsev in grande forma (21 punti e 50% di efficacia), vincono i primi due set sul filo del rasoio, con punteggi di 24-26 e 23-25. Il più sembra fatto, quando sul 24-22 nel terzo set, Civitanova spreca due importanti palle del match. Di lì, la rimonta dei polacchi: la squadra di Gardini, trascinata da un Fornal spietato in battuta, recupera il gap, vince anche il quarto set 25-19 (errore di Zaytsev decisivo al servizio), e poi si concede il lusso di perdere la gara in un tie-break ininfluente, visto il netto 3-0 maturato all’andata.

Analogo copione per la sfida tra Trento e Berlino: la squadra tedesca va avanti due set, con una Trento apparsa troppo fallosa soprattutto nel primo parziale. Poi, la squadra di Lorenzetti riemerge, guidata dagli attacchi dei suoi uomini cardine. Oltre a capitan Matej, 15 punti col 36% in attacco, risulta decisivo il giovane Micheletto: suoi gli aces che portano Trento sul 20-23 nel quarto, decisivo, parziale. Un muro su Schott fissa il punteggio sul 21-25 per una Trento che, nell’ultimo set, perde 15-13 senza alcun rimpianto.

Stasera, spazio al derby femminile tra Conegliano e Monza, che decreterà la prima finalista del torneo. Le venete partono dal 3-0 dell’andata, e quindi sono consapevoli di poter amministrare. In finale, verosimilmente, si troveranno di fronte il Vakifbank, che ieri ha superato, seppur con un 3-1 a fatica, il Developer Rzeszow.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it