Carpi: ufficiale il ritorno di Mbakogu

Anche in Serie B è tempo di ultimi colpi di mercato e, in particolare, di ritorni di fiamma. Il Carpi ha già una certezza: ritroverà Jerry M’Bakogu. E’ ufficiale il ritorno al club emiliano dell’attaccante nigeriano classe 1992, che rientra dal prestito ai russi del Krylya Sovetov. 

Secondo quanto annunciato dalla società emiliana nel comunicato ufficiale sul sito, il giocatore sarà a disposizione dello staff tecnico e dell’allenatore Fabrizio Castori già dal 1° Febbraio. Inoltre, si riappropria della maglia numero 10, che fu sua nella storica, trionfale stagione 2014/2015, in cui ci fu quella che rimane ad oggi l’unica promozione in Serie A nella storia del club.

Il periodo di militanza nel Carpi del giocatore si era svolto precisamente dal 2013 al 2016, con un bottino totale di 85 gare e 24 gol.

Arrivato in prestito al Krylya ad Agosto, è stata scialba e poco fortunata la sua breve esperienza russa, nessun gol nelle sole 8 presenze con il club della città di Samara – 7 nella Prem’er -Liga, ossia il campionato russo, 1 nella Kubok Rossii, la Coppa di Russia.

Poco esaltante  era stata anche la sua stagione in Serie A – al momento l’unica della sua carriera nel massimo campionato italiano –  24 presenze e soli 2 gol.

Un ricordo particolare, di certo non felice che i tifosi del Carpi avranno di lui, è relativo all’8 Maggio 2016, quando, alla penultima giornata del campionato, la formazione emiliana perse in casa 1-3 contro la Lazio, con l’attaccante che fu capace di farsi parare addirittura due calci di rigore dal portiere laziale Federico Marchetti, prima di segnare il gol della bandiera- il suo ultimo sia con la maglia del Carpi che in Serie A.

Fortunatamente per lui, aveva anche lasciato tanti bei ricordi sia nella tifoseria che nella società, che lo riaccoglie a braccia aperte. 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato