Calciomercato, non solo Toronto: offerte Al Hilal e Newcastle per Belotti

Sembra sempre più lontano da Torino il futuro del “Gallo” che sta ricevendo l’interesse di molte squadre.

Calciomercato: Belotti piace allo Zenit San Pietroburgo.
Immagine tratta da Flickr al seguente indirizzo https://www.flickr.com/photos/nazionalecalcio/38252774581

Sirene internazionali per Andrea Belotti, attaccante del Torino ormai in procinto di concludere la sua avventura in granata.

Il “Gallo“, nonostante sembra voglia comunque concludere la stagione in Italia, andrà in scadenza di contratto a giugno 2022 e sembra molto lontano un suo possibile rinnovo con la squadra per cui è stato a lungo capitano.

La situazione tra Belotti e il Torino è totalmente congelata tanto da spingere lo stesso presidente granata, Urbano Cairo, a dichiarare che se il calciatore ha altre idee loro non possono fare nulla per fermarlo, visto che ha già rifiutato un’offerta avanzata dalla società.

Tante, in queste settimane, le domande e i sondaggi che molti club europei hanno fatto per valutare la situazione del calciatore italiano.

In Serie A, ci sono state leggere sirene da squadre come Milan, Roma e Fiorentina, ma le offerte più interessanti sono sicuramente arrivate dall’estero dove tre club sono pronti a fare follie per averlo.

In prima linea c’è il Toronto che, dopo il colpo che ha portato Lorenzo Insigne a firmare per i canadesi per giugno, sognano un duo offensivo tutto tricolore con Belotti che sta seriamente pensando di poter proseguire la sua carriera in MLS.

Nonostante ciò, ci sono due club che sembrano voler bruciare la concorrenza.

Il primo è il Newcastle che sarebbe pronto a fare follie per portare l’attaccante in Inghilterra. I soldi, di certo, non mancano al fondo saudita PIF che potrebbe garantire uno stipendio faraonico al calciatore ma il progetto potrebbe non convincere a pieno.

I “Magpies” sono pronti ad un mercato di gennaio di grande stile per sovvertire una stagione difficilissima che vede il club all’ultimo posto in Premier League. Una retrocessione potrebbe minare sulla decisione di molti calciatori, tra cui proprio il “Gallo“.

La seconda offerta sarebbe arrivata dall’Arabia Saudita, ovvero dall’Al-Hilal che punta alla conquista della vittoria della Champions League asiatica e vorrebbe costruire una squadra che può sicuramente puntare al successo.

L’offerta del club saudita sarebbe da capogiro, ovvero 8 milioni all’anno. Secondo alcune indiscrezioni, l’Al-Hilal vorrebbe provare a convincere da gennaio il Torino, promettendo anche il pagamento immediato del cartellino.

Ipotesi, quest’ultima, interessante ma che potrebbe scontrarsi con la volontà di Belotti di concludere la stagione.

Il futuro di Belotti è ancora incerto, ma quel che sembra ormai sicuro è che dalla prossima stagione l’attaccante non sarà più vestito di granata.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€