Calciomercato Milan: sogno Rakitic, idea Botman se parte Musacchio. Lazio su Romangoli

Ci risiamo: nuovi nomi accostati al Milan così, a casaccio: uno di questi è nientemeno che Ivan Rakitic, l’altro è tale Sven Botman, difensore centrale, in arrivo solo se va via Musacchio. In uscita Romagnoli in direzione Lazio?

Partiamo dai botti: Ivan Rakitic è da tempo dato per partente. Un po’ l’eta, 32 anni fatti da poco, un po’ probabilmente la ricerca di nuovi stimoli, magari tornando a Siviglia, ma è quasi certo che il croato non rinnoverà il contratto con il club della Catalogna in scadenza nel 2021.

Proprio per questo potrebbe andare via nella prossima sessione a prezzo contenuto, circa 25 milioni, ma è qui che viene il dubbio: perché il Milan vuole liberarsi di un ingaggio ingombrante da 6 milioni, quello di Donnarumma, per darne uno da 8 al centrocampista?

Se si legge nella mente del prode Gazidis, si potrebbe parlare di una volontà sì di risparmiare, ma anche di garantire classe ad una squadra che ne è priva lasciando finalmente da parte ogni discorso economico?

Ad ogni modo, è al momento impossibile fare speculazioni visto il momento. Vedremo.

Un altro nome grosso uscito in queste ore riguarda il mercato in uscita. La Lazio sarebbe propensa ad investire massicciamente sul capitano rossonero Alessio Romagnoli, 25 anni, e con un agente come Raiola tutto è possibile.

Il suo contratto scade nel 2022 e la società vuole, e deve, muoversi per tempo per evitare di restare senza eventuali sostituti e con un pugno di mosche in mano. Romagnoli, laziale stranamente cresciuto nella Roma, potrebbe essere allettato dal cuore e dalla possibilità di giocare in Champions League.

Molto più probabile, invece, l’addio di Mateo Musacchio, ormai sorpassato da Matteo Gabbia e Simon Kjaer nelle gerarchie, potrebbe cambiare aria ed essere rimpiazzato dal giovanissimo olandese Sven Botman, mancino classe 2000 di proprietà dell’Ajax che si sta mettendo in luce nell’Heerenveen (26 partite giocate, 2 gol e 4 assist), ove gioca in prestito.

Sarà vero tutto questo? Si vedrà in futuro.