Calciomercato Milan: seguiti Luis Maximiano, Diatta, Benitez e Vranckx

Continua la sfilza di nomi accostati al Milan, nomi giovani e forti (?) e dai prezzi abbordabili, come piace alla società.

A fornire questi nomi è il vate Carlo Pellegatti, leggendario, appassionato e ansiogeno telecronista creatore di fantasiosi soprannomi. Due nomi riguardano la porta, che potrebbe restare orfano di Donnarumma, alle prese con un complesso rinnovo e ambito da Juventus, Chelsea e PSG.

Per rimpiazzarlo si parla di due giovani, il portoghese Luis Maximiano e l’argentino Walter Benitez.

Il primo è coetaneo di Donnarumma e gioca nello Sporting Lisbona di cui è divenuto titolare a dicembre al posto di Ribeiro. Si parla di lui come di un grande talento e pare che su di lui ci sia l’interesse dell’Inter per il ruolo di vice Handanovic.

Benitez, invece, è più anziano di sei anni e gioca titolare nel Nizza da ben tre stagioni ed è un discreto para-rigori, ma c’è un problema: l’agente è sempre Mino Raiola. Meglio lasciar perdere, sebbene il suo contratto scada a giugno.

Anche lui classe ’99, l’altro nome fatto da Pellegatti è quello di Krepin Diatta, esterno sinistro del Club Bruges. Si stava ben disimpegnando quest’anno, 8 reti e 3 assist in 22 presenze, ma si ambienterà in Italia?

L’ultimo nome, infine, è già noto: Aster Vranckx, centrocampista centrale del Mechelen classe 2002. Già nel giro della prima squadra, fin qui ha firmato 1 gol e 2 assist in appena 9 partite. Sembra un giocatore interessante, ma probabilmente verrebbe preso per fargli perdere tempo nel Campionato Primavera.