Calciomercato Milan: Orsolini o Ikoné con i soldi di Castillejo, 20 milioni per Belotti e Leao nella trattativa per Vlahovic?

Calciomercato Milan: i rossoneri guardano al futuro e pensano al mercato. Per la corsia destra piacciono Orsolini e Ikoné. Per l’attacco si segue sempre Belotti con, in alternativa, Vlahovic che potrebbe arrivare cedendo Leao alla Fiorentina.

La qualificazione in Champions League è ancora in bilico, vista la vittoria di ieri pomeriggio della Juventus sul Napoli e i soli 4 punti che lo separano attualmente dai partenopei, ma il Milan di Stefano Pioli non ci pensa e guarda già al futuro tracciando la strada verso i possibili colpi di mercato da effettuare in estate. Voci provenienti da Casa Milan riferiscono di un Diavolo pronto ad investire parecchio per confermarsi ad alti livelli dopo i netti miglioramenti fatti registrare quest’anno.

La principale zona del campo che i meneghini puntano a rinnovare è la corsia destra dove Saelemaekers e Castillejo non convincono più di tanto, Il belga, dopo un inizio promettente, è calato vistosamente, mentre lo spagnolo, che non è mai stato veramente al centro del progetto, non è sicuramente una prima scelta per Stefano Pioli. L’ex Villareal, che piace a Valencia e Siviglia, è infatti dichiaratamente sul mercato e con la sua cessione il Milan spera di ottenere la cifra necessaria per puntare ad uno tra Jonathan Ikoné del Lille e Riccardo Orsolini del Bologna.

Calciomercato Milan
Calciomercato Milan: Ikoné e Orsolini per la fascia destra. Belotti e Vlahovic per l’attacco.

Calciomercato Milan, non solo Ikoné ed Orsolini: piacciono anche Belotti e Vlahovic

Se Ikoné ed Orsolini sono i nomi a cui Maldini e Massara avrebbero pensato per rinforzare la fascia destra, ce ne sono altri due, riguardanti il reparto offensivo, che il duo di mercato milanista avrebbe annotato sul proprio taccuino. Stando a quanto emerso nelle ultime ore pare infatti che i due dirigenti rossoneri abbiano messo nel proprio mirino Andrea Belotti del Torino e Dusan Vlahovic della Fiorentina.

Per l’attaccante classe ’93 sarebbero già pronti 20 milioni di € che però potrebbero non convincere il presidente granata, Cairo a privarsi del suo gioiello più prezioso. In caso di risposta negativa da parte del Torino ecco quindi pronto il “piano B” che consiste nel puntare tutto sull’attaccante serbo della Viola alla quale verrebbe proposto uno scambio alla pari con Leao. Al momento si tratta ovviamente di ipotesi la cui attendibilità lascia il tempo che trova, ma nel calcio si sa, non è mai detta l’ultima parola.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi