Calciomercato Milan: Ora Bacca Può Partire

Che Carlos Bacca non stia affatto vivendo un momento felice non è una novità, che l’esplosione di Lapadula potrebbe non far rimpiangere il colombiano non lo è nemmeno. 

Sabato sera Bacca, infortunato, ha scelto di non seguire la partita del Milan, impegnato ad Empoli, ma di volare in Spagna dove ha assistito alla partita dei suoi ex compagni del Siviglia contro il Valencia di Cesare Prandelli.

bacca-milan-urla

Quello che ci si chiede da qualche giorno è se si sia trattato di una semplice, anche se nostalgica, gita per respirare un po’ di aria spagnola, oppure di una vera missione di mercato, in cui abbia provato a porre le basi per tornare a respirare a tempo pieno quell’aria che tanto bene gli ha fatto negli anni in Liga.

Dopo un’estate travagliata e vissuta con le valigie in mano, era rimasto a Milano, effettuando anche un avvio di stagione da fenomeno vero: 3 gol all’esordio stagionale e palla portata ai bambini. 

Dopo qualche ruggine e qualche panchina arriva il quarto gol (da subentrato) contro la Sampdoria che toglie le castagne dal fuoco a Montella
La settimana successiva si ripete su rigore contro la Lazio, siglando il suo quinto gol, ripetendosi alla settima settimana giornata contro il Sassuolo: anche qui il gol arriva su rigore e rappresenta l’ultima gioia di Bacca, che non trova la via del gol dal 2 ottobre. 

6 gol realizzati in 14 giornate di campionato, di cui la metà su rigore, non possono far di Bacca il punto di riferimento di un Milan che vuole rilanciarsi in campo europeo e con un Lapadula che in molti meno minuti giocati ha realizzato già lo stesso numero di gol su azione del colombiano, pensare ad una sua cessione a gennaio non è poi così difficile. 

Il rischio è quello di arrivare a fine stagione con l’attaccante senza stimoli e senza mercato, dunque se si vuole seguire la via della cessione, è bene che avvenga a gennaio, quando sarà ancora possibile ricavare una cifra vicina ai 30 milioni richiesti che darebbero respiro alle casse rossonere specialmente se, come si suppone, il closing dovesse slittare ancora.