Calciomercato Milan, non solo PSG: anche il Manchester City su Bennacer

Per capire si deve partire dall’inizio. Giunto la scorsa estate dall’Empoli e pagato 15 milioni, l’algerino Ismail Bennacer, fresco di vittoria in Coppa d’Africa, in breve ha dimostrato di essere un giocatore pienamente affidabile.

Questo nonostante qualche cartellino giallo di troppo dovuto al grande lavoro in fase di interdizione che comporta anche contatti non proprio regolari con gli avversari. Una fase indubbiamente non di sua competenza, ma che deve eseguire stante l’assenza di un mediano deputato al rompere il gioco e le gambe altrui.

Tornando a luglio 2019, al momento della firma del contratto e dell’ufficializzazione non era stata menzionata la clausola, valida solo per l’estero, da 50 milioni che nelle scorse ore è diventata l’argomento principale, più dell’interesse poco limpido per il giocatore da parte del Manchester City.

Poco limpido perché Pep Guardiola avrebbe chiamato direttamente il calciatore per sondare il terreno, cosa che si può eventualmente fare solo se il calciatore è in scadenza, mentre Bennacer non lo è (l’accordo scadrà nel 2024). Ma non è questo il problema. Al massimo lo sarà in futuro.

Adesso quel che ci interessa è capire se questa clausola esista oppure no. Esiste. E se gli inglesi la sfruttassero versando i 50 milioni, dovremmo chiederci perché sia spuntata ora e non nel 2019 all’atto della firma. Chi l’avrebbe voluta e/o imposta, Bennacer (l’agente) o la società? Questo è il busillis.

Quella di 50 è anche la valutazione data al calciatore dal club rossonero, al quale è noto anche l’interesse del PSG. Dal City, invece, ancora nessuna offerta concreta. Almeno per adesso.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus