Calciomercato Milan: Girona e Espanyol su Halilovic

L’avventura dell’ex giocatore dell’Amburgo in maglia rossonera potrebbe essere finita ancor prima di cominciare.

Dalla Spagna ne sono sicuri: Alen Halilovic è in procinto di lasciare anzitempo il MilanIl croato è stato l’ultimo acquisto dell’era cinese, prima dell’esonero di Fassone e di Mirabelli e pare non aver convinto Gattuso negli ultimi allenamenti. La scelta di cedere il giocatore, inoltre, potrebbe anche essere un modo per tagliare definitivamente i ponti con il recente passato.

Dopo di lui, al Milan sono arrivati altri giocatori che possono giocare nel suo ruolo come Castillejo Laxalt, senza contare i già presenti Suso Calhanoglu ed Halilovic rischierebbe di non trovare spazio. Ciò è stato confermato dalle ultime amichevoli estive disputate dal Milan, con il croato rimasto sempre l’ultima scelta di Gattuso.

Quali squadre sarebbero interessate ad Halilovic? Per il croato si è aperta l’opportunità di un ritorno in Spagna dopo i trascorsi allo Sporting Gijon, con Espanyol Girona che avrebbero già avuto contatti con il suo entourage. L’unica cosa che resta da capire è se il Milan vorrà privarsi del giocatore a titolo temporaneo o a titolo definitivo. Arrivato dall’Amburgo praticamente a zero, è probabile che il Milan voglia tentare anche di guadagnare qualcosa.

Dopo soltanto un mese, dunque, sembra essere già al capolinea l’esperienza italiana del croato che deve decidere se restare e giocarsi le sue chance o tornare in Spagna. Qualsiasi sia la sua scelta, Halilovic dovrà mettere in mostra quelle qualità che sono ancora racchiuse in lui e deve farlo prima di rimanere per sempre un talento incompiuto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei