Calciomercato: lista degli svincolati della Serie A

Il calciomercato estivo è giunto al termine nella nostra Serie A, ma c’è ancora chi è libero di firmare. Ci sono infatti molti svincolati che stanno cercando una sistemazione e che potrebbero fare le fortune di chi li ingaggi a parametro zero

Il 2018 passerà alla storia come l’anno in cui il calciomercato in Serie A è terminato prima dell’inizio del campionato: il 17 agosto alle ore 20:00. 
Tantissime operazioni sono andate in porto, molte trattative sono state imbastite e portate a termine proprio sul gong, mentre altre sono saltate clamorosamente. 

svincolati

Di alcuni svincolati illustri si è parlato moltissimo per tutta l’estate, ma il loro posto è ancora lì, in vacanza. 
Stiamo parlando ad esempio di Antonio Cassano, nome mai banale. Fantantonio ha parlato ed ha fatto parlare di se’ per mesi, facendo addirittura i nomi di sei squadre che avrebbero potuto ingaggiarlo, tra cui il Parma. 
Fa parte ancora della lista dei svincolati e tutto ancora è da decidere. 

Il nome più clamoroso presente è quello di Claudio Marchisio. Il Principino ha risolto consensualmente il suo contratto con la Juventus proprio ieri ed è in cerca di una squadra che gli permetta di giocare con continuità. Pare difficile vederlo ancora in Serie A, mentre più probabile è che accetti proposte preveniente da Liga o Premier League. 

Sono svincolati anche due bomberoni classe 1982 come Marco Borriello ed Alberto Gilardino, due ex Genoa come Pepito Rossi e Miguel Veloso ed un altro centrocampista giramondo come Alberto Aquilani, senza dimenticare Antonio Floro Flores, che ha terminato appena la sua avventura al Bari ed è pronto per una nuova avventura. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gabriele Arcifera

Informazioni sull'autore
Vivo a Roma e sono laureto in Scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza. Amo il calcio e la mia passione mi spinge a mettermi quotidianamente alla prova con un solo sogno nel cassetto: diventare un grande giornalista sportivo.
Tutti i post di Gabriele Arcifera