Calciomercato Juventus: sfida all’Arsenal per Soler

Il club bianconero punta uno dei gioielli del Valencia, ma c’è da superare la concorrenza inglese.

Per rinforzare il proprio centrocampo, Marotta starebbe pensando a Carlos Soler, giocatore spagnolo classe 1997 del Valencia. I rapporti con i Taronges sono molto buoni viste le ultime operazioni di mercato che hanno portato Joao Cancelo a Torino e Neto e Zaza a Valencia e la dirigenza bianconera potrebbe approfittarne ancora.

Il Valencia valuta il calciatore sui 30 milioni e la Juventus potrà vederlo all’opera da vicino, dovendo affrontare gli spagnoli due volte in Champions League. Nel caso dovesse risultare positivo anche in queste due partite, la Juventus potrebbe decidere di andare oltre il sole interesse ed iniziare a parlarne con il Valencia per la prossima estate.

Su Soler, però, non c’è solo il club bianconero che deve stare attento all’Arsenal. Il centrocampista spagnolo è stato accostato negli ultimi giorni ai Gunners che sarebbero pronti a duellare con la Juve per accaparrarselo. L’Arsenal è solo l’ultima delle squadre che vogliono Carlos Soler, seguito anche da Manchester United, Barcellona e Real Madrid.

Giocatore dal potenziale enorme, Carlos Soler è uno dei titolari fissi dell’undici di Marcelino nonostante abbia solo ventun’anni e strapparlo agli spagnoli non sarà semplice. Il giocatore ha disputato una grande stagione lo scorso campionato, disputando 33 partite su 28 e, pur segnando solo un gol e collezionando quattro assist, il suo contributo in mezzo al campo è stato importante.

Se il Valencia vorrà trattare si partirà, come detto, da una base di 30 milioni, altrimenti bisognerà pagare la clausola rescissoria del calciatore che ammonta a ben 80 milioni, la più alta del club assieme a quella dell’attaccante Rodrigo.

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei