Calciomercato Inter: sabato visite mediche per Politano

Inter e Matteo Politano sempre più vicini, la conferma arriva anche da parte dell’agente. L’accordo definitivo sembrerebbe essere stato trovato in tarda serata con l’inserimento del giovane primavera Odgaard nell’affare. L’esterno italiano dovrebbe arrivare già oggi a Milano, per svolgere poi sabato le visite mediche. 

“Stiamo lavorando, non c’è ancora la fumata bianca ma la volontà mia e del calciatore è di chiudere presto questa trattativa. Matteo sarebbe molto felice di giocare nell’Inter”, queste le parole rilasciate nel primo pomeriggio da Davide Lippi, procuratore di Politano. Dichiarazioni di un certo peso, che sin dal primo momento hanno fatto presagire una più che probabile chiusura della trattativa entro la fine della giornata. Limati i dettagli con il calciatore e con il Sassuolo, nella tarda serata è infatti arrivata la definitiva fumata bianca. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, Politano dovrebbe atterrare a Milano già nella giornata di oggi, per poi svolgere le visite mediche sabato mattina. 

L’intesa con la squadra neroverde sembrerebbe essere stata raggiunta su una base di prestito oneroso a 7 milioni con 20 di diritto di riscatto. Nella trattativa anche Odgaard, giovane della primavera nerazzurra, sul quale l’Inter si è voluta assicurare un diritto di recompra pari a 10 milioni in caso di riacquisto nel primo anno e di 15 nel secondo anno. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi