Calciomercato Inter: Murillo nel mirino del Manchester City

Sirene inglesi per l’Inter.

Secondo quanto riportato proprio dal sito FC Inter Web News, nella sessione di calciomercato di Gennaio, il difensore colombiano Jeison Murillo avrebbe ricevuto un’offerta dal Manchester City.

Il club dei Citizens avrebbe contattato i nerazzurri proponendo un prestito secco fino a fine stagione, ottenendo però il rifiuto del club.

Il giocatore, in questa sua esperienza interista, non è mai stato del tutto costante nelle prestazioni, fra alti e bassi, ma la società meneghina non ha mai messo in dubbio il suo valore ed ha così voluto confermargli la propria fiducia, non solo rifiutando l’offerta ma, soprattutto, proponendo al difensore un adeguamento del suo ingaggio, che ammonta attualmente ad 1,3 milioni di € ed è in scadenza nel 2020.

Almeno per il momento, quindi, il giocatore è parte integrante dei progetti futuri nerazzurri, e non si muove da Milano.

Soprannominato, giocando anche con l’assonanza con il suo cognome, “La Muralla”-“La Muraglia” in italiano- il colombiano arrivò ai nerazzurri nell’Estate del 2015, prelevato dal Granada per la cifra di 8 milioni di €, e firmò un quinquennale con il club di via Durini.

Finora ha collezionato 61 presenze e 3 gol in nerazzurro, l’ultimo dei quali è probabilmente il più bello non solo di questa sua esperienza interista ma della sua intera carriera finora, una meravigliosa rete in rovesciata su calcio d’angolo che aprì la sofferta vittoria casalinga 3-2 dell’Inter sul Bologna dopo i tempi supplementari nella gara valevole come ottavo di finale in gara secca di Coppa Italia-per la cronaca, fu anche il suo 1° gol personale in Coppa Italia.

Una particolarità che caratterizza la sua carriera è che, finora, non ha mai giocato in squadre di club della sua nazione se non a livello giovanile, avendo iniziato, a soli 14 anni, nel Deportivo Cali, squadra della sua città natale, che, altra curiosità, lo cedette all’Udinese, dove rimase solo 1 stagione, sempre nelle giovanili, e quindi a rigore fu quella la sua prima esperienza in Italia.

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato