Calciomercato Inter: Keita no alla premier, i neroazzurri provano l’assalto

Dopo aver ceduto Biglia al Milan, la Lazio è prossima alla cessione di Keita Baldè. Il giovanissimo attaccante classe ’95 interessa in Italia e all’estero. Per adesso lo stesso calciatore ha rifiutato le offerte in premier perché preferirebbe rimanere in Italia. Dall’altra parte invece c’è il presidente dei biancocelesti che visti i rapporti non dei migliori con la Juventus, ha bloccato la trattiva che lo avrebbe portato sotto la mole.

A questo punto l’Inter è la squadra che può e deve provare il tutto per tutto per accaparrarsi il talento senegalese. La porta a Milano è sempre aperta al di là del futuro di Ivan Perisic, anche se, dopo che il calciatore ha reso noto la volontà di andare alla Juventus, i nerazzurri temporeggiano.

keita

Per i bianconeri il calciatore non sarebbe una priorità visti gli arrivi di Bernardeschi e Douglas Costa, mentre ai nerauzzri un esterno giovane e talentuoso sarebbe l’ideale. Adesso le due società trattano in attesa di sapere l’esito della trattativa che si chiuderà per una cifra almeno di 25-30 milioni. Sullo sfondo è sempre viva l’idea Martial, il cui cartellino è più costoso e la trattativa potrebbe essere più complicata. Inoltre avrebbe bisogno di tempo per adattarsi ad un campionato come la Serie A, cosa che Keita già conosce.