Calciomercato estero, Kostic verso il West Ham. Suarez in 🇺🇾 e Kounde…. Le ultime

Non solo la Serie A vuole provare a rinforzarsi, fuori dall’Italia ci sono piste caldissime cui vale la pena seguire e rimanere aggiornati.

È l’estate di Haaland al City, Lewandowski al Barcellona, Nunez al Liverpool ma non solo.

Al di fuori di questi grandi colpi ce ne sono alcuni che meritano di essere menzionati e che potrebbero essere vicini alla fumata bianca.

Andiamo con ordine.

Kostic verso il West Ham

La Juventus ci ha provato per diverso tempo a mercato ancora chiuso mentre aspettava la risposta del Fideo. Arrivata quest’ultima i bianconeri hanno deciso di abbandonare la pista che portava al serbo e ha dato la possibilità alle altre squadre europee di farci un pensierino. La squadra in pole è il West Ham, eliminato proprio dall’Eintracht nella ultima edizione dell’Europa League in semifinale. L’accordo tra club e giocatore c’è già, ora dipende tutto dai due club.

Luis Suarez torna in Uruguay

Luis Suarez ha scelto: sarà ritorno in patria.

Il Pistolero, dopo la scadenza del contratto con l’Atletico Madrid, era stato accostato a diverse squadre tra cui Milan e Juve ma alla fine ha optato per tornare nel suo Paese natale. Ad attenderlo c’è il Nacional, squadra con cui cominciò la sua carriera da professionista 17 anni fa.

Chelsea scatenato: vicino Koundè del Siviglia

Dopo gli acquisti di Sterling e Koulibaly, la nuova proprietà del Chelsea non ha intenzione di fermarsi qua. Jules Koundè, che tanto bene ha fatto in questi anni con il Siviglia, è a un passo dai Blues. La cifra si aggira tra i 60 e i 65 milioni di euro con un contratto di 5 anni per il difensore francese.

Tra Cucurella e Pep solo il Brighton

Il terzino, prodotto del settore giovanile del Barcellona, ha già accettato di trasferirsi a Manchester. L’unico problema rimane l’accordo tra i due club. Il City ha offerto 35 milioni per lo spagnolo mentre il Brighton ne vorrebbe almeno 45. L’impressione è che in questi casi la differenza la potrebbe fare ancora una volta la volontà del giocatore.