Brescia-Milan 0-1, provvidenza Rebic e il Milan sbanca Brescia.

El segna sempre lu cantavano i tifosi rossoneri a Maurizio Ganz quando entrava dalla panchina e segnava. Oggi questo frase è dedicata a Rebic, sempre pronto appena entra dalla panchina. In mezzo un ottimo Brescia che non avrebbe meritato di perdere. Milan alla 4 vittoria su 5 in questo 2020 e rossoneri momentaneamente al 6° posto in classifica.

Top 3 Milan

Rebic 7 E’ lui l’eroe della partita, ancora una volta nel momento decisivo davanti la porta non sbaglia. Ma non è solo questo, il suo ingresso in campo porta vivacità alla manovra offensiva. Sempre serio e professionale. Uomo spogliatoio.

Donnarumma 7 Le sue parate oggi sono state strabilianti. Sarà ancora incerto con i piedi e nelle uscite, ma bisogna dire che nonostante la mole tra i pali è veramente reattivo. Su questa vittoria ci sono i suoi guantoni.

Bennacer 6,5 Altra ottima partita per l’ex centrocampista dell’Empoli. Peccato per quel giallo che gli farà saltare la gara con il Verona, ma in mezzo al campo crea calcio ma fa sentire la sua presenza anche nei contrasti. Giocatore sul viale della maturazione.

Flop 3 Milan

Kessie 4,5 Decisamente il peggiore in campo. Sbaglia troppi passaggi che rischiano di generare contropiedi pericolosissimi del Brescia. Deve ritrovare la sua esplosività

Theo Hernandez 5,5 Oggi non una grande partita, soprattutto nella fase difensiva. Anche se dimostra la sua esplosività negli ultimi minuti prendendo l’incrocio dei pali dopo una grande ripartenza, può capitare anche a lui una giornata storta.

Kjaer 5 Primo tempo disastroso. Prende una giallo dopo appena 3 minuti di gioco e per tutto il resto della prima frazione non sembra sicuro. Meglio nella ripresa ma ad oggi deve migliorare tantissimo, soprattutto evitare alcune leggerezze e ingenuità.

Logo ufficiale Serie A TIM

Top 3 Brescia

Tonali 7 Decisamente il migliore del Brescia. Crea calcio, un calcio fatto di qualità e tecnica da vendere. Lanci illuminanti per i compagni, ma anche tanta sostanza nei contrasti. Ad oggi è uno dei centrocampisti italiani più promettenti.

Torregrossa 7 Grande partita per il centravanti delle “Rondinelle”. Avrebbe meritato il gol ma tra sfortuna e un Donnarumma in serata oggi non c’è stato niente da fare. I suoi duelli con Romagnoli sono stati spettacolari.

Romulo 6,5 Mette a disposizione della squadra di Corini tutta la sua esperienza. Giocatore sicuramente importante non solo grazie alla sua qualità, ma anche per la corsa e il dinamismo.

Flop 3 Brescia

Chancellor 5,5 Dopo un ottimo primo tempo cala vistosamente nella ripresa, come tutta la difesa del Brescia si fa trovare impreparata nel momento in cui Ibrahimovic mette in mezzo il pallone che vale la vittoria del Milan.

Cistana 5,5 Stesso discorso per l’altro difensore del Brescia. Difesa delle “Rondinelle” che sbanda clamorosamente e a momenti Theo Hernandez non realizza lo 0-2. Il Brescia gioca bene, ma dietro si sbanda troppo

Ndoj 5 Decisamente il peggiore in campo della compagine di Corini. Entra al posto di un buon Dessena e invece di proseguire sulla strada tracciata dal compagno incappa in clamorosi errori e molti suoi disimpegni creano potenziali pericoli ai compagni. Da rivedere.

Vittoria di carattere per i rossoneri di Pioli ancora imbattuti in questo 2020. La partita con il Torino sarà l’ennesimo banco di prova della stagione rossonera. Il Brescia per larghi tratti della partita ha messo in difficoltà il Milan e forse avrebbe meritato il pareggio. Il problema è che se Genoa e Spal vincono la squadra di Corini potrebbe ritrovarsi ultima in classifica. Salvezza difficile ma con questo gioco espresso nulla è impossibile.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo