Bayern Monaco, rottura dei legamenti della caviglia per Coman

Brutta notizie per il Bayern Monaco di Jupp Heynckes, impegnato in questa stagione ancora una volta su tutti i fronti. Dopo l’infortunio muscolare occorso la scorsa settimana a James Rodriguez, i bavaresi hanno perso per un problema più grave Kingsley Coman, esterno offensivo francese ex-Juventus.

coman

Kingsley Coman ha rimediato, nel pareggio a reti bianche contro l’Hertha Berlino, un grave infortunio. Nella mattinata odierna è arrivato il temuto responso dei medici: rottura del legamento sindesmotico della caviglia sinistra.

Il francese si è già operato oggi, e l’operazione ha avuto successo, e come comunicato dal club campione di Germania, dovrà restare fuori per diversi mesi. Ottimisticamente potrebbe rientrare poco prima del termine della stagione, ma con infortuni così seri affrettare i tempi di recupero può solo compromettere tutto.

Così nel futuro prossimo di Coman potrebbero non esserci i Mondiali che si giocheranno in Russia a partire da Giugno. Una brutta notizia per Deschamps (CT della nazionale transalpina), quindi, oltre che per Heynckes, alla ricerca dell’ennesimo triplete. Il tecnico tedesco adesso avrà a disposizione per la fascia sinistra il solo Ribery (che spesso soffre di infortuni) e James Rodriguez (appena rientrerà) adattato in una posizione che spesso, in carriera, non gli è stata congeniale.