Bayern Monaco, campionato riaperto: battuto lo Schalke e Borussia Dortmund a -5

I bavaresi non si lasciano scappare l’occasione di ridurre la distanza dalla vetta.

Dopo il folle pareggio per 3-3 tra Borussia Dortmund ed Hoffenheim, il Bayern Monaco doveva assolutamente prendersi i tre punti nella sfida contro lo Schalke 04 e gli uomini di Kovac non si sono lasciati scappare questa opportunità. All’Allianz Arena, i campioni di Germana si sono imposti per 3-1 sul club di Gelsenkirchen, portandosi a -5 dalla vetta e riaprendo i giochi per il titolo.

Avesse vinto anche contro il Leverkusen, il Bayern sarebbe addirittura a -2 dal Borussia, ma già aver recuperato quattro punti a questo punto della stagione è molto importante. La partita inizia subito bene per i bavaresi che al 12′ passano in vantaggio grazie allo sfortunato autogol di Bruma che, nel tentativo di fermare Lewandowski, tocca il pallone con la punta del piede battendo il suo stesso portiere, Fahrmann.

Lo Schalke prova a reagire allo svantaggio e ci riesce pareggiando i conti al 25′ con la rete di Kutucu che lanciato in campo aperto da McKennie, si ritrova tutto solo davanti a Neuer e fa 1-1. Molto male la difesa del Bayern che nell’occasione si fa trovare completamente scoperta nonostante avesse già trovato il vantaggio. La gioia del club di Gelsenkirchen, però, dura pochissimo in quanto al Bayern bastano solo tre minuti per riportarsi nuovamente avanti e stavolta Lewandowski riesce a scrivere il suo nome nel tabellino dei marcatori. Ad essere messa male, stavolta, è la difesa dello Schalke che prima sbaglia in fase di impostazione e poi lascia il polacco completamente da solo davanti a Fahrmann sul passaggio di James Rodriguez. 

Il tris bavarese arriva nella ripresa al 57′ e porta la firma di Gnabry che si ripete dopo la doppietta messa a segno contro l’Hertha Berlino negli ottavi di DFB Pokal. Il centrocampista ex Werder Brema ed Hoffenheim è fortunato in quest’occasione in quanto si ritrova il pallone sui piedi a causa di una rovesciata sbilenca di Lewandowski, ma è reattivo nel concretizzare subito questa occasione improvvisa. Davvero sfortunato, invece, lo Schalke che qualche minuto prima aveva colpito il palo con Bruma che stava per riscattare l’autogol iniziale.

Dopo il terzo gol del Bayern, la partita cala a livello di intensità, con i bavaresi ben attenti ad evitare di lasciare spazi agli avversari e portano a casa tre punti pesanti. A dieci giorni dalla sfida contro il Liverpool in Champions, però, il Bayern deve dare una sistemata alla difesa che quest’anno sta davvero concedendo troppo e contro i Reds sarà assolutamente vietato concedere tanti spazi se si vuole superare il turno.

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei