Barcellona: pareggio contro l’Inter e qualificazione matematica agli ottavi

La prima squadra di questa Champions League a raggiungere gli ottavi di finale di Champions League in maniera aritmetica si chiama Barcellona. Decisivo per i blaugrana il pareggio ottenuto con l’Inter. Ora l’obbiettivo è il mantenimento del primato in classifica.

Un pareggio un po’ amaro, ma indolore, porta il Barcellona aritmeticamente agli ottavi di Champions League 2018-2019. I blaugrana sono infatti la prima squadra della competizione a conquistare con due giornate d’anticipo la matematica per il raggiungimento delle fasi ad eliminazione diretta della Coppa dalle grandi orecchie. Nonostante un girone sulla carta molto insidioso, gli spagnoli hanno dominato le loro avversarie in lungo e largo senza troppi problemi. Ultima su tutte l’Inter che è sì riuscita a strappare due punti ai blaugrana con un guizzo di Icardi, subendo, però, per novanta minuti l’indole di gioco della squadra di Valverde. 

L’obiettivo, adesso, diventa la chiusura del traguardo primo posto. Per la vittoria del gruppo B di Champions League ai blaugrana servono però ancora tre punti negli ultimi due match, contro PSV e Tottenham. Poco importerà, poi, agli uomini di Valverde sapere cosa farà l’Inter – unica squadra che rischia di insediare il primato degli spagnoli – visti gli scontri diretti tra andata (2-0) e ritorno (1-1) a favore del Barcellona. 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi