Barcellona: licenziato Gratacos per critiche a Messi

Messi non sarebbe così bravo senza Iniesta e Neymar“, una frase che è costata molto cara a Pere Gratacos, ex-calciatore di Barcellona ed Osasuna, da 7 anni direttore della Ciutat Esportiva Joan Gamper, il terreno di allenamento e base dell’accademia del Barcellona, e responsabile delle relazioni istituzionali. L’ex-difensore centrale ha infatti perso il lavoro, venendo degradato nell’organigramma societario. 

gratacos
Pere Gratacos Boix, classe ’58, adesso si occuperà in maniera marginale del settore giovanile.

Il Barcellona ha annunciato nel pomeriggio di ieri la notizia, giustificando il “licenziamento” perché il responsabile ha espresso pubblicamente un’opinione personale che non coincide con quella dell’Entità barcelonista. Sarà Albert Soler, ha prendere il posto di Gratacos, mentre quest’ultimo continuerà ad essere coinvolto nel progetto Masia 360

Il commento di Gratacos è arrivato rispondendo ad una domanda sul rinnovo del fuoriclasse argentino, che stenta ad arrivare da diversi mesi.

La mossa del Barcellona, oltre che punitiva, sembra essere anche un messaggio per Leo Messi, che da tempo tratta con la società blaugrana per un rinnovo del contratto, che sembrava una semplice formalità ma che lentamente è diventata un’operazione ben più complicata. Òscar Grau, direttore esecutivo del club, ha infatti dichiarato ai giornali : «Bisogna analizzare la vicenda con la mente fredda e il buon senso. Il Barcellona non può superare la soglia del 70% del suo bilancio destinato agli stipendi, quindi dobbiamo far quadrare i conti.»

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€