Barcellona, incontro con Koeman: Messi valuta l’addio

Il più grande timore dei tifosi del Barcellona sembra si stia materializzando. Lionel Messi non è più sicuro di restare in Catalogna, e l’avrebbe comunicato al nuovo tecnico.

Messi

“Mi vedo più dentro che fuori”. Sarebbe questa la frase che avrebbe detto Lionel Messi a Ronald Koeman, nel primo scambio che avrebbero avuto i due, dopo l’approdo – o sarebbe meglio dire, il ritorno – dell’olandese in Catalogna.

Forse per la prima volta l’argentino ha manifestato i suoi dubbi, la sua tristezza, il suo sconforto, da quando è la stella del Barcellona e di conseguenza del calcio mondiale. Le immagini che lo immortalavano prima, durante e dopo il disastro del Da Luz – il 2-8 contro il Bayern che ha estromesso il Barça dalla Champions League – in effetti erano strazianti. Il più grande calciatore del Mondo a testa china, a guardare per terra, fotografato nell’intervallo, isolato da tutto e tutti a ripensare al dramma sportivo che stava assistendo e di cui, inevitabilmente, sarebbe stato anche accusato.

Molti hanno detto – anche malignamente – che non era la prima volta che vediamo Messi in queste condizioni, ma questa volta sembra che la riflessione dell’argentino sia andata avanti e che non sia più sicuro di restare al Barça.

La notizia è stata annunciata dall’emittente catalana RAC1, rilanciata poi da tutti i media spagnoli più importanti, utilizzando proprio il virgolettato. Messi avrebbe confessato al nuovo tecnico di non vederci chiaro sul suo futuro nel nuovo Barcellona che Koeman è chiamato a costruire, pur manifestando le perplessità sulle sue possibilità di andar via, viste le sue condizioni contrattuali (contratto in scadenza il 30 giugno 2021).

Di certo arriveranno novità: o una smentita del club, oppure, incredibilmente, le parole dell’argentino che dovrà confermare o smentire questa teoria. Messi ha un contratto in essere, una clausola rescissoria di 700 milioni di euro, e sembra veramente difficile che qualcuno arriverà a pagare la clausola per intero.

Intanto si drizzano le orecchie dell’Inter, che sogna il mega-colpo, ma soprattutto di City e PSG, forse le uniche due squadre al Mondo che possono permettersi le cifre monstre che servono per assicurarsi le prestazione della Pulga.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benedetto Greco

Informazioni sull'autore
Match analyst Longomatch e Osservatore calcistico ROI Italia.
Tutti i post di Benedetto Greco