Atletico Madrid, confermato il blocco del mercato

Il Tribunale arbitrale dello Sport (TAS) ha confermato la sanzione inflitta dalla Fifa all’Atletico Madrid per irregolarità nel reclutamento di giocatori minorenni e convalidato il divieto di reclutare nuovi giocatori sul calciomercato di questa estate. Una sanzione che aveva già colpito, in passato, il Barcellona, che aveva acquistato Aleix Vidal e Arda Turan, e non li ha potuti schierare fino a Gennaio 2017. Il club spagnolo potrà tornare sul mercato solo il prossimo inverno, dunque.

L’Atletico potrà solo far tornare alla base i giocatori attualmente in prestito (Kranevitter, Vietto, Diogo Iota) e provare a convincere i propri obiettivi di mercato a restare per una parte della stagione, fuori dal campo e da tutte le competizioni. “È una decisione ingiusta“, ha comunicato su Twitter sul profilo ufficiale l’Atletico, che “presuppone una sanzione maggiore rispetto ad altri casi simili e provoca un danno irreparabile“.

 

Probabile che adesso salti il grande acquisto preparato da tempo da Simeone, ovvero, Alexandre Lacazette, che in piena rampa di lancio da anni, difficilmente accetterà di restare fuori dal palcoscenico per almeno 5 mesi. Da verificare anche se Antoine Griezmann a questo punto verrà ceduto lo stesso, o si proverà a trattenerlo proprio perché un sostituto non si potrà tesserare facilmente.