Champions League, ottavi: Atlético Madrid-Chelsea si potrebbe giocare a Genova

Atletico Madrid Chelsea Genova. Continuano le sfide di Champions ed Europa League che verranno giocate su campi neutri per via del Covid. Possibile anche il trasferimento per il match tra Atlético Madrid e Chelsea che si svolgerà il 23 febbraio. Si parla dell’eventualità di giocare l’ottavo di finale allo stadio Luigi Ferraris di Genova.

Continua ad esserci molto timore per le partite di Champions League ed Europa League. Non solo Lipsia-Liverpool e Borussia MönchengladbachManchester City che si giocheranno a Budapest, adesso anche Atlético Madrid-Chelsea potrebbe essere spostato altrove.

Infatti, la UEFA ha espressamente vietato la possibilità di giocare il match al Wanda Metropolitano di Madrid. Questo perché la Spagna ha esteso fino al 2 marzo il divieto dei voli da e per l’Inghilterra.

Per questo motivo che il Chelsea non potrà accedere nella penisola iberica. L’idea proposta è che la partita potrebbe essere giocata allo Stadio Ferraris di Genova. Non sarebbe di certo una novità visto che già i due match di Europa League, Real Sociedad-Manchester United e Benfica-Arsenal, si giocheranno rispettivamente a Torino e a Roma.

Atletico Madrid Chelsea Genova

Atletico Madrid Chelsea Genova, il Cholo Simeone spinge per Bucarest

L’ipotesi del Ferraris resta viva ma non è stata condivisa da Diego Simeone, tecnico dell’Atlético. Il Cholo vorrebbe che la partita si disputasse a Bucarest, come gli altri due match della competizione. Forse anche per via della scaramanzia. Infatti proprio in terra rumena, Simeone vinse l’Europa League, nel 2012, battendo l’Athletic Bilbao.

Per adesso si trattano solo di idee e non c’è stata ancora nessuna decisione da parte della UEFA. Nei prossimi giorni si potrebbe sapere qualcosa in più ma lo stadio di Genoa e Sampdoria potrebbe ospitare una partita davvero molto interessante.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione