Arsenal, ko anche con il Brighton: crisi profonda, 4° sconfitta consecutiva

Un’ultima sconfitta dell’Arsenal con il Brighton che certifica la crisi della squadra londinese.
Emirates Stadium, stadio di casa dell’Arsenal.
Foto: Pixabay

L’Arsenal è in crisi in quest’ultimo scorcio di campionato. Ha praticamente messo fine ai suoi sogni di poter raggiungere le prime quattro posizioni in Premier League.

Nelle ultime cinque partite ha parecchio deluso i suoi tifosi. Quattro sconfitte ed una sola vittoria, rotonda per 5-1 contro l’Everton

Tra le sue sconfitte, ci sono quelle contro squadre di rango molto inferiore. Infatti, piuttosto sorprendenti sono state le batoste subite, oltre a quella di ieri, anche quella con lo Swansea. 

Ora, in classifica si trova parecchio distante dalla zona Champions. 13 punti che sono un’eternità visto che mancano nove partite al termine del campionato.

Molto probabilmente, la formazione di Wenger potrebbe dedicarsi all’Europa League. E’ l’ultima competizione rimasta per affrontare il prossimo anno il torneo numero uno in Europa.

Di certo, non ci sono formazioni abbordabili, mano a mano che si va avanti con il torneo. Ci sono squadre più favorite, una su tutte è l’Atletico Madrid. 

Nel prossimo turno la formazione di Wenger affronterà il Milan, squadra ostica in questo momento. Da quando è arrivato Gattusola formazione rossonera ha ripreso una marcia importante in campionato.

In questa Europa League, potrebbe dire la sua. Bisogna vedere quali saranno le condizioni delle due squadre in vista della doppia sfida. 

E’ certo che la formazione londinese, in avanti, non avrà i suoi due migliori attaccanti. Aubameyang, proveniente dal Borussia Dortmund, è già stato schierato con i tedeschi durante la fase a girone della Champions

Mentre il suo compagno Lacazette ha subito un infortunio che lo terrà fuori fino al termine del mese. In avanti avrà il solo Welbeck il compito di sorreggere l’attacco. 

Una formazione rimaneggiata con la speranza di approdare ai quarti di finale di Europa League

E’ tutta in salita la stagione del tecnico francese, probabilmente l’ultima al timone della squadra londinese.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega