Aggressione: al centro commerciale di Assago: accoltellato Pablo Marì

Il Monza è sotto shock: Pablo Marì accoltellato in un centro commerciale insieme ad altre cinque persone ad Assago.

Pablo Marì aggredito ad Assago

Pablo Marì è stato vittima di una grave aggressione insieme ad altre cinque persone ad Assago vicino Milano. Tre persone sono in gravi condizioni e sono state portate d’urgenza in ospedale. L’aggressore si sarebbe munito di un coltello prelevato in un reparto espositivo del Carrefour e avrebbe assalito cinque persone, compreso il difensore spagnolo.

Il difensore del Monza è arrivato al pronto soccorso di Niguarda, dove è risultato essere un codice rosso e aver riportato una ferita al torace. Lo spagnolo è cosciente e non si trova in pericolo di vita, lo ha fatto sapere prima la moglie che si trovava insieme a lui al centro commerciale e poi subito dopo sono arrivate anche le parole dell’AD del Monza Adriano GallianiIl nostro giocatore non è in pericolo di vita perché fortunatamente i colpi non hanno lesionato organi vitali, ovviamente ha dei muscoli lesionati ed in questo momento si trova in sala operatoria, ma mi dicono che si rimetterà presto.” Adriano Galliani ha poi aggiunto “Caro Pablo siamo tutti con te, ti aspettiamo presto, ti vogliamo bene e staremo vicino alla tua famiglia.”

L’aggressore è un italiano di 46 anni affetto da disturbi psichici. Dopo esser stato fermato da alcune persone all’interno del supermercato, è stato arrestato dai carabinieri di Corsico. Purtroppo una delle persone colpite ha perso la vita, si trattava del cassiere del negozio, deceduto a causa di un arresto cardiaco.

Luigi Mango

Informazioni sull'autore
“L'ossessione batte il talento, sempre”. Laureato in Beni Culturali. Appassionato di cultura, scrittura e calcio.
Tutti i post di Luigi Mango