Home » Abbiamo bisogno di te: doppio infortunio e stagione finita | Hazard convocato d’urgenza

Abbiamo bisogno di te: doppio infortunio e stagione finita | Hazard convocato d’urgenza

Hazard
Eden Hazard, attualmente svincolato, potrebbe ricevere presto una proposta difficle da rifiutare/Stadiosport.it

Il fantasista belga è ancora senza squadra dopo la fine del rapporto con il Real Madrid. Ora, spunta un’ipotesi clamorosa.

Il suo nome nella lista dei calciatori ancora senza contratto, i cosiddetti svincolati di lusso, fa ancora parecchio scalpore. Eh già, perché soltanto quattro anni fa il Real Madrid lo acquistava per circa 100 milioni di euro e lo faceva diventare uno dei calciatori più pagati di sempre.

Eden Hazard era al culmine della sua carriera. Un Mondiale da protagonista e stella indiscussa in Russia nel 2018, con cui ottiene uno straordinario terzo posto con il suo Belgio, ed un’Europa League vinta al Chelsea facendo la differenza con Maurizio Sarri in panchina nel 2019. Il belga è un talento in continua ascesa ed il suo passaggio al Real sembra arrivare nel momento giusto.

Dopo una discreta prima stagione, però, Hazard comincia ad avere qualche problema. Gli infortuni, un po’ di pigrizia, la poca voglia di combattere per conquistare il posto da titolare in una rosa piena di campioni. Il belga comincia a giocare poco, pochissimo e nelle ultime due stagioni, con Carlo Ancelotti in panchina, viene messo ai margini della rosa.

Gioca poco, come detto, e anche quando scende in campo non c’è più nulla dello straordinario campione ammirato con la maglia della sua Nazionale e negli anni al Lille ed al Chelsea. Hazard appare anche un po’ in sovrappeso e non più incline al sacrificio e ad una carriera da professionista ad alti livelli.

Hazard, ritiro o un’altra chance da calciatore?

Anche per questo motivo, infatti, l’ex Real Madrid e Chelsea è ancora senza squadra e recentemente, in un’intervista a cuore aperto, ha anche dichiarato che potrebbe presto arrivare l’annuncio del suo ritiro dal calcio giocato. “Voglio godermi la famiglia e la vita”: queste le sue parole abbastanza inequivocabili sulle sue intenzioni future.

Il 18 ottobre, intanto, tornerà in campo a Calais con Didier Deschamps e Laurent Blanc, ma lo farà soltanto per beneficienza. Un’occasione per annunciare il suo ritiro e per fare una passerella con altre vecchie glorie o un modo per rimettersi in forma e tentare l’ultima avventura calcistica della sua carriera?

Eden Hazard
Eden Hazard, calciatore attualmente svincolato, potrebbe essere contattato da un top club/Stadiosport.it

Hazard, un club potrebbe pensarci

Un’ultima chiamata per non chiudere qui, soltanto a 32 anni, la sua carriera per Eden Hazard potrebbe arrivare nelle prossime ore. Il Tottenham, infatti, ha subito due infortuni pesanti nella stessa zona del campo. Prima Ivan Perisic che starà fuori quasi per tutto il resto della stagione dopo l’operazione ai legamenti crociati del ginocchio. Poi anche il serio problema all’israeliano Salomon.

Una doppia tegola che preoccupa il club londinese partito alla grande in Premier League. Ecco che la società londinese potrebbe anche pensare alla pazza idea Eden Hazard che così tornerebbe in Inghilterra e a Londra dove ha vissuto gli anni migliori della sua carriera.