Risultati Live Segui i risultati in tempo reale con LiveScore di Stadio Sport
Centro statistiche Tutti i numeri e le statistiche dello Sport
Comparazione quote Confronta le quote dei bookmakers e vinci le tue scommesse

FORMULA 1 | GP Belgio 2012 (Spa-Francorchamps), Qualifiche: il poleman è Button, solo sesto Alonso

Scritto da |
Jenson Button

Jenson Button su McLaren si aggiudica la pole position del GP del Belgio, dodicesima prova del mondiale 2012 di Formula 1, alla fine di una sessione di prove ufficiali molto emozionante, condita da moltissime sorprese e disputata, a differenza delle prove libere di ieri, sull’asciutto. Sullo storico e bellissimo circuito di Spa-Francorchamps, tracciato situato nelle Ardenne e tra i più amati da pubblico e piloti, l’inglese ha beffato il resto della compagnia, facendo fermare il cronometro sul tempo di 1:47.573. Per il campione del mondo 2009 si tratta della pole position numero 8 in carriera. Splendido secondo posto per la Sauber di Kamui Kobayashi, che si conferma dopo un ottimo venerdì di prove, mentre partirà in terza posizione il venezuelano Maldonado.

Leggeri i distacchi tra i primi in griglia, col leader del mondiale Alonso che partirà dalla sesta piazza. Una buona posizione tutto sommato, visto che i principali rivali per il campionato partiranno tutti alle spalle dello spagnolo, con Webber settimo, ma che verrà arretrato di 5 posizioni per aver sostituito il cambio, mentre Hamilton partirà ottavo. Clamorose eliminazioni, invece, nella Q2, dove “cadono” diverse teste illustri, visto che partiranno molto indietro il campione del mondo Vettel, che ha chiuso all’undicesimo posto, e Michael Schumacher, che festeggia in malo modo le 300 gare in Formula 1.

Qualifiche molto deficitarie anche per l’altra Ferrari, quella di Felipe Massa; il brasiliano lotta, ma non riesce a superare lo scoglio del secondo stint di prove, chiudendo con un più che deludente quattordicesimo posto. Grandissima sorpresa, infine, nella Q1, dove, oltre alle “solite 6″ vetture, ovvero le Marussia, le HRT e le Caterham, va subito fuori Nico Rosberg con la sua Mercedes. Il tedesco, che sperava in un pronto riscatto su una pista molto amata, chiude al diciottesimo posto, ma, a causa di una penalizzazione, verrà arretrato di 5 posizioni in griglia.

Leggi Anche

La griglia di partenza del GP del Belgio:

Posizione in griglia

Pilota

Scuderia

Q3

Q2

Q1

1 Button McLaren1:47.573
2 Kobayashi Sauber1:47.871
3 Maldonado Williams1:47.892
4 Raikkonen Lotus1:48.205
5 Perez Sauber1:48.219
6 Alonso Ferrari1:48.313
7 Webber* Red Bull1:48.392
8 Hamilton McLaren1:48.394
9 Grosjean Lotus1:48.538
10 Di Resta Force India1:48.890
11 Vettel Red Bull1:48.792
12 Hulkenberg Force India1:48.855
13 Schumacher Mercedes1:49.081
14 Massa Ferrari1:49.147
15 Vergne Toro Rosso1:49.354
16 Ricciardo Tor Rosso1:49.543
17 Senna Williams1:50.088
18 Rosberg* Mercedes1:50.181
19 Kovalainen Caterham1:51.739
20 Petrov Caterham1:51.967
21 Glock Marussia1:52.366
22 De la Rosa HRT1:53.030
23 Pic Marussia1:54.493
24 Karthikeyan HRT1:54.989

Arretrati di 5 posizioni sulla griglia di partenza

Michele Pannozzo

Lascia un commento