Risultati Live Segui i risultati in tempo reale con LiveScore di Stadio Sport
Centro statistiche Tutti i numeri e le statistiche dello Sport
Comparazione quote Confronta le quote dei bookmakers e vinci le tue scommesse

Volkswagen nella classifica delle migliori sportive del 2011, successo anche nel segmento auto usate

Scritto da |
Volkswagen Passat

Ferrari FF, Lamborghini Aventador, Porsche 911. Sono loro a salire sul podio delle migliori auto sportive del 2011, secondo una recente classifica di Tuttogratis. A seguire, ci sono Ferrari 458 Spider, Opel Astra OPC e Volkswagen Golf GTI Edition 35. La passione per le auto va oltre la crisi economica e, spesso è del tutto irrazionale, come dimostrano le vendite di questo tipo di vetture, sia sul nuovo che sul mercato delle auto usate.

Acquistare un’auto usata, in questi tempi rimane sempre la scelta prediletta dalla maggior parte degli italiani, come dimostrano i dati delle vendite delle Volkswagen usate, Audi e Mercedes.

Leggi Anche

Audi, marchio di lusso controllato da Volkswagen, assicura di chiudere l’anno con oltre 1,3 milioni di auto vendute e conferma l’obiettivo di 1,5 milioni di vendite prima del 2015.

Il gruppo Audi, nel 2011, supererà, per la prima volta, Mercedes, ha detto l’amministratore delegato della societa’, Rupert Stadler, precisando che a fine novembre ha messo a segno vendite per 1,19 milioni di unità contro 1,14 milioni di Mercedes. Nel mercato la prima in classifica rimane Bmw, con 1,51 milioni di vendite, ma entro il 2015 Stadler punta a conquistare il primato. Per quanto riguarda il 2012, secondo il patron della casa automobilistica, ci sarà una crescita ulteriore, soprattutto sul mercato asiatico, in Sudamerica e negli Stati Uniti. Al contrario, il mercato dell’Europa occidentale subirà un lieve calo.

Non a caso, Audi si è guadagnata un posto nella classifica delle migliori auto sportive. Secondo i realizzatori della classifica online, la nuova Vw Golf GTI Edition 35 merita ampio spazio in quanto “è un vero e proprio riferimento all’interno della categoria”. Innanzi tutto, partendo dall’estetica, “si differenzia per tanti particolari rispetto alle normali Volkswagen Golf, risultando grintosa ma allo stesso tempo discreta”.

Inoltre, “rispetto alla normale GTI questa inedita versione, che celebra i 35 anni dalla nascita della Golf, si differenzia per i cerchi in lega dal diverso disegno, per il paraurti anteriore modificato, per i loghi riportanti la scritta ‘35′ e per i sedili specifici. In più la potenza del motore 2.0 litri TSI passa dai canonici 211 cavalli a 235 CV, con un conseguente aumento delle prestazioni”.

Lascia un commento: