Risultati Live Segui i risultati in tempo reale con LiveScore di Stadio Sport
Centro statistiche Tutti i numeri e le statistiche dello Sport
Comparazione quote Confronta le quote dei bookmakers e vinci le tue scommesse

BASKET, RISULTATI E CLASSIFICA 31^ GIORNATA SERIE A 2011-12 | Casale retrocessa, SuperPolonara salva Teramo e Siena capolista!

Scritto da |
Lega A - Basket

La prima sfida in programma è quella tra Cremona e Avellino, la squadra ospite parte bene, ma nel terzo quarto la squadra in casa fa il parziale decisivo con Lighty e il tabellone recita 30-10 nel solo quarto, l’ultimo quarto la squadra lombarda gestisce il vantaggio concedendo solo 8 punti. Da segnalare la prestazione di David Lighty che realizza un totale di 21 punti, molti dei quali nel momento chiave della gara.

Varese è ospitata da Treviso in un incontro in cui la squadra lombarda deve riscattarsi dalla sconfitta con Cantù e per consolidare l’ottavo posto. Varese inizia meglio trascinata dal duo Kangur-Goss, e chiude il primo quarto in vantaggio di 7 punti, che spreca quasi tutti nel secondo tempo, dove la Benetton si riporta sotto di un punto. Nel terzo quarto, come spesso accade, arriva la svolta, la squadra ospite ritrova un grandissimo Diawara che realizza 9 punti consecutivi, portando la sua squadra in vantaggio di 9 punti, nell’ultimo quarto la partita non cambia e Varese riesce a portare a casa 2 punti importantissimi. Le prestazioni da segnalare sono quelle di Diawara con 16 punti e di Phil Goss anche lui con 16 punti e 6 assist.

Ci vuole un tempo supplementare a decretare la vittoria tra Casale Monferrato e Bologna, le due squadre giocano per obiettivi opposti, Bologna per rimanere nei primi posti e Casale Monferrato per non retrocedere in LegaDue. Nei primi due quarti Bologna domina grazie anche ai canestri di Giuseppe Poeta, 25 punti a fine partita per lui, e si porta in vantaggio di 10 punti. Al rientro dagli spogliatoi Casale è più carica e rimonta grazie a un’ottima prestazione di squadra; l’ultimo quarto finisce in parità, lasciando in parità la gara. Il tempo supplementare decide la gara, infatti il duo italiano Vitali-Poeta realizza 7 punti che permettono a Bologna di vincere la partita. Casale Monferrato è l’unica squadra che quest’anno retrocede, mentre Bologna rimane al sesto posto. Da segnalare la prestazione di Angelo Gigli che realizza 18 punti e 12 rimbalzi.

Leggi Anche

Si salva quindi Teramo, che vince la sua partita contro Montegranaro in casa, la partita non è mai in discussione grazie ai 34 punti di Achille Polonara, classe ’91, che è diventato l’uomo immagine della salvezza della squadra abruzzese. Le statistiche del ragazzo sono eccezionali, 11/11 da 2, 2/3 da 3 e 6/6 ai liberi.

A Sassari si sfidano la squadra di casa contro Biella, la squadra sarda deve vincere per rimanere nei posti alti dei Playoff. I primi due quarti sono sotto controllo di Sassari, che si porta alla pausa lunga in vantaggio di 12 punti, nei quarti successivi Biella recupera punti arrivando anche a 6 punti di svantaggio, ma non riesce a recuperare la squadra trascinata, come sempre, dai cugini Diener che realizzano entrambi 17 punti, ma Travis realizza anche 12 assist.

Sfida molto combattuta tra Caserta e Venezia, la squadra in casa ormai gioca senza obiettivi, se non quello di fare bella figura davanti ai propri tifosi, mentre la Reyer sta lottando per ottenere i Playoff. La partita è molto equilibrata e dall’ultimo minuto del terzo quarto fino a 3 minuti dall’avvio dell’ultimo quarto Caserta non realizza punti, facendo segnare un parziale passivo di 0-12, la squadra ospite però si rilassa e fa rientrare in gara la squadra avversaria che concede pochi punti realizzando un contro parziale di 16-11 negli ultimi 3 minuti che permette di vincere davanti ai propri tifosi.

A Roma la squadra capitolina sfida Milano, la squadra di casa deve rimanere in scia dei Playoff, mentre Milano deve vincere per tornare a pari punti con Cantù. La partita si decide nel secondo e terzo quarto, Alessandro Gentile realizza 8 punti ravvicinati mettendo alle strette Roma, che rientra in partita con orgoglio ma Ioannis Bourousis mette in ginocchio la squadra avversaria realizzando 13 dei 19 punti totali, l’ultimo quarto è a favore di Roma, ma è troppo distante per recuperare Milano. Da segnalare, oltre alla prestazione di Ioannis Bourousis, anche quella di Malik Hairston che realizza 19 punti.

A Pesaro la capolista Siena cerca una vittoria esterne per essere sicura di finire la stagione regolare al primo posto, il primo quarto è molto equilibrato, ma nell’ultimo minuto del quarto la squadra senese realizza 9 punti contro i 4 avversari, chiudeno il quarto in vantaggio di 5 punti, nel secondo quarto però Pesaro recupera e realizza in totale 20 punti contro i 13 avversari, quindi si va alla pausa lunga con la squadra in casa in vantaggio di soli due punti, Siena però si dimostra più forte e anche se soffrendo riesce a rimontare e vincere la partita grazie a un’ottima prestazione di squadra. Da segnalare i 21 punti di Mc Calebb e da segnalare per la squadra avversaria, un’ottima partita e delle buone prestazioni di White e Hickman.

Risultati:

Vanoli Braga Cremona – Sidigas Avellino 83-55;
Novipiù Casale Monferrato – Canadian Solar Bologna 77-80;
Banco di Sardegna Sassari – Angelico Biella 104-97;
Benetton Treviso – Cimberio Varese 55-71;
Banca Tercas Teramo – Fabi Shoes Montegranaro 99-93;
Otto Caserta – Umana Venezia 83-80;
Acea Roma – EA7 Emporio Armani Milano 78-91;
Scavolini Siviglia Pesaro – Montepaschi Siena 81-85;
Riposa: Bennet Cantù

Classifica: Siena 44 (29), Cantù 38 (29), Milano 38 (29), Pesaro 36 (29), Sassari 36 (29), Bologna 34 (29), Venezia 34 (29), Varese 30 (29), Cremona 26 (30), Roma 26 (30), Avellino 26 (30), Caserta 24 (29), Biella 24 (29), Treviso 24 (29), Teramo 22 (29), Montegranaro 22 (29), Casale Monferrato 12 (29).

Michael Agazzi

Lascia un commento: